biscotti da colazione al grano arso

                                                                                                   
Sapore antico per questi biscotti da colazione che s'inzuppano ma non si sbriciolano.
Stanno bene anche inzuppati in un bicchiere di vino, non sono troppo dolci  e sono semplicissimi e veloci da fare: basta lavorare insieme gli ingredienti, far riposare l'impasto, stendere e infornare.
L'aggiunta di farina di grano arso dona un caldo colore ambrato.
Ma sarebbe più preciso parlare di semola e non di farina, in quanto è prodotta dal grano duro ed ha una granulometria maggiore della farina di grano tenero.
Un tempo dopo la bruciatura dei residui della mietitura, i coloni, per concessione dei proprietari del terreno,  raccoglievano quello che restava del frumento, ricavandone poi la semola scura molto più economica; come sempre in passato la farina raffinata era destinata ai più ricchi.
Questa era una tradizione principalmente pugliese.
Oggi il frumento viene tostato industrialmente e la "farina" di grano arso, solo integrale,  è ormai diffusa e di facile reperibilità nella grande distribuzione.
Adatta anche per fare la pasta fresca e per panificare, conviene usarne una piccola percentuale in quanto di sapore molto incisivo e nelle giuste quantità dona un piacevole retrogusto di nocciola tostata e un sentore di "affumicato"
Ecco per i miei biscotti  ingredienti e procedimento:
250 g di farina 00
50 g di fecola di patate o maizena
50 g di farina di grano arso
120 g di zucchero semolato
60 g di strutto
1 uovo
6 g di ammoniaca
30 ml di latte tiepido
aroma vaniglia o scorza di  agrumi
sale
Mescolare insieme le farine e lo zucchero, formando la fontana sulla spianatoia-
unire lo zucchero, l'uovo leggermente sbattuto con un pizzico di sale e l'aroma, lo strutto e lavorare fino ad avere il classico panetto che lascerete riposare in frigo.
Stendete in una sfoglia di circa 1/2 cm, col mattarello rigato stendetelo ancora un po', creando cosi una rigatura sulla sfoglia, quindi tagliate i biscotti che farete cuocere in forno a 180° per 15 minuti.
Lasciate raffreddare bene prima di riporre e gustare.









Commenti