lunedì 2 ottobre 2017

Parmigiana Day alla Pizzeria “Elite Rossi” di Alvignano

Collage sans titre(1)
I 120 chili di melanzane usate da Mamma Rita per la sua favolosa parmigiana sono solo una parte delle melanzane usate per il “Parmigiana Day” tenutosi il 24 settembre scorso  alla pizzeria “Elite Rossi” di Alvignano.rossiPasqualino Rossi, che gestisce con mamma Rita  la pizzeria ha infatti voluto un “celebration day” generoso e spensierato per onorare la gustosissima preparazione, cavallo di battaglia di sua mamma Rita, che propone la parmigiana di melanzane nella versione con melanzane indorate e fritte prima di essere condite poi col sugo e la mozzarella e passata a al forno e con la quale sono cominciate le degustazioni.DSC_7736Con Pasqualino e mamma Rita altri  tre grandi pizzaioli hanno contribuito alla riuscita di questa bella giornata: Stefano Callegari , Salvatore Gatta e Ciro Moffa, mentre  il dolce è stato affidato ad  Aniello di Caprio.calStefano Callegari, romano, titolare delle pizzerie Tonda, Sbanco,  e Trapizzino, tutte a Roma, ha presentato la sua pizza “lasagna” alla parmigiana: sei margherite una sull’altra, preparate con un po’ di anticipo (150 in totale, per questa giornata) e lasciate un po’ assestare in modo da avere una fusione di impasto, sugo e  mozzarella, proprio come una lasagna ma alla parmigiana, da mangiare a tranci, tutto insieme: sei strati per una pizza opulenta, come un quadro di Botero, ma godibilissima!
rosPasqualino ha proposto una pizza  fritta che è stata completata sempre con le melanzane  e poi  ripassata al forno, con una doppia cottura dal risultato più croccante.
gattaPer Salvatore Gatta, pizzeria Fandango di Filiano (Pz), fresco di Tre Spicchi Gambero Rossi, un  “Assoluto di parmigiana”, con ingredienti totalmente lucani, dalla mozzarella alla melanzana ai pomodori secchi di varietà ciettaicale, che cresce senza bisogno di innaffiatura ( una produzione molto piccola di Tolve a due passi da Potenza).   La sua parmigiana è infatti costituita da una crema di melanzana rossa DOP  di Rotonda, mozzarella di bufala lucana  e crema di pomodori, completata da una parmigiana di zucchine e pesto di basilico e noci. L’impasto, dal colore più intenso,  era arricchito da bucce di  melanzana di Rotonda disidratata e polverizzata.mofInfine Giorgio Moffa, dell’Antica pizzeria Ciro con  sede a Formia e Gaeta e nipote del fondatore della  pizzeria Trianon, una delle pizzerie centenarie a Napoli, una pizza alla parmigiana con melanzane bio di Itri e  con il ragù (quello con le tracchie, che pippiava la domenica mattina, quando era mammà che lo preparava e costituiva l'immancabile spuntino di  metà mattina della domenica) una pizza che rievoca (almeno per chi vi scrive) decisamente  il pane, o meglio, il “cuzzetiello di pane c'a sarz” di quelle domeniche mattine.
DSC_7849 DSC_7840
Un mosaico di colori, per il dolce,  da parte di Aniello di Caprio della scuola Dolce e Salato. Anche qui la melanzana,  in versione agrodolce, con mousse alle mandorle pralinate accompagnata con un biscotto salato e gelato alla nocciola, cremoso alle noci pecan e macedonia di frutta “nobile”
DSC_7729 DSC_7730
qui l’album completo.
Pizzeria Elite Rossi
Corso Umberto I, Alvignano (Ce)
0823 869092

2 commenti:

  1. Adoro le melanzane e tutti i piatti che li contengono :)
    Ho l'acquolina!

    RispondiElimina
  2. très appétissant j'aime beaucoup
    bonne soirée

    RispondiElimina