venerdì 18 agosto 2017

La Cremolata di fichi

DSC_6832
Spesso confusa con la granita, la Cremolata (o gramolata) si differenzia da essa per la presenza di polpa di frutta fresca negli ingredienti: mentre per la granita si usano principalmente sciroppo o succo, per la cremolata la miscela di acqua e zucchero, o più tecnicamente saccarosio, è completata da un’alta quantità di frutta fresca frullata.DSC_5857 (Copia)Il metodo di raffreddamento è lo stesso, ci darà  in entrambi i casi il prodotto finale delizioso, assolutamente privo di cristalli di ghiaccio (necessari invece nella grattacheccha o ghiacciata)  di consistenza cremosa e vellutata che è tradizionale della colazione siciliana accompagnata dall’altrettanto tradizionale  brioche col “tuppo” (o come in tempi meno moderni, con pane caldo di semola)  gradita però a tutte le ore del giorno e non solo in vacanza in riva al mare.DSC_6974Milady vi propone la cremolata di fichi in due versioni, molto simili tra loro, per quella della prima foto sono stati usati fichi neri siciliani, molto dolci: è consigliabile variare la quantità di zucchero in base al grado zuccherino dei fichi, l’altra versione è con fichi bianchi.
Per la realizzazione ho fatto lo sciroppo a freddo aggiungendo poi la polpa di fichi frullata, potete eventualmente frullare tutto insieme lasciando poi il frullato coperto,  in frigo tutta la notte e procedere la mattina con la preparazione se volete gustarla la mattina a colazione, per tutte e due le versioni, un pizzico di…sale (!) arrotonderà il gusto.
Scegliete ottimi fichi,  in questo modo,  otterrete un buon prodotto casalingo. Non me ne vogliano i maestri gelatai professionisti…

20170818_082348

Ingredienti (per due granite)
175 acqua
30 / 50 zucchero canna
150 fichi neri

per la versione con fichi bianchi ( per una granita)
90 ml acqua
25 g zucchero di canna
70 g di fichi bianchi
In entrambi i casi si può preparare lo sciroppo a caldo facendo bollire l’acqua con lo zucchero e lasciando raffreddare, oppure a freddo mescolando bene acqua e zucchero fino a scioglierlo e lasciando al fresco alcune ore.
Sbucciare e frullare i fichi, aggiungerli allo sciroppo e mescolare fino ad avere il composto omogeneo, quindi metterlo nella gelatiera e iniziate la lavorazione seguendo le istruzioni del vostro apparecchio.
Deliziatevi, che sia colazione o merenda Nyah-Nyah Island with a palm tree


DSC_6972

1 commento:

  1. Quasi quasi ti rubo quella coppetta :-))
    Fantastica!

    RispondiElimina