lunedì 3 marzo 2014

tagliatelle fritte, castagnole al mascarpone e cioccolato e crema al doppio cioccolato

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Per queste ultime ore di Carnevale, vi propongo ancora due fritti dolce e sfiziosi, che piaceranno a grandi e piccoli, accompagnati dalla classica crema al doppio cioccolato, che sostituisce il “vecchio” sanguinaccio, oggi per fortuna in disuso poiché  tra  gli ingredienti figurava il sangue di maiale.
Cominciamo dalle castagnole con mascarpone e cioccolato, per la cui realizzazione ho apportato piccole modifiche alla ricetta proposta un paio di giorni fa, delle Castagnole con ricotta e cannella.
Essendo sparite in meno di un paio d’ore, ho dovuto rifarle, a gentile richiesta di Maman, per cui ho variato un po’ la ricetta, con sostituzioni e piccole  aggiunte.
Il procedimento e la cottura sono uguali, per cui vi lascio solo gli ingredienti.
200 g di farina 00
50 g di fecola
1 uovo
70 g di zucchero semolato
50 g di ricotta
120 g di mascarpone
2 cucchiai di latte
80 g di scagliette di cioccolato fondente
25 g di strutto
1 cucchiaino di aroma agli agrumi
sale
Per le tagliatelle fritte, ho fatto una dose minima che potrete ovviamente aumentare a piacere:
1 uovo
100 g di farina 00
1/2 cucchiaino di aroma all'arancia
1 cucchiaino di strutto
1 cucchiaio di zucchero
sale
inoltre:
1 cucchiaio e mezzo di zucchero
1 cucchiaino abbondante di aroma all’arancia
Olio di arachidi o strutto per friggere.
Si lavora tutto insieme come una normale sfoglia per tagliatelle.
Si stende la pasta sottile, se usate la sfogliatrice fino al livello 3, a questo punto avete due alternative:
20140302_103543
1) tagliare normalmente le tagliatelle, formare i nidi, lasciarle asciugare una ventina di minuti e friggere.
2) mescolare l’aroma agli agrumi con lo zucchero, e stendere il composto sulla sfoglia stesa, quindi arrotolare strettamente il tutto, premendo bene il lembo di chiusura.
20140302_092356   20140302_104058
Tagliare dei rotolini e lascarli asciugare circa 20 minuti, quindi friggere in olio di arachidi o strutto, o un misto dei due.
Gustare, accompagnando con la crema al doppio cioccolato, di cui trovate altre due versioni, cliccando qui oppure qui.
600 ml di latte
300 g di zucchero
30 g di burro
120 g di cacao amaro
80 g di fecola
150 g di cioccolato fondente spezzettato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 gocce di olio essenziale di cannella
1 cucchiaino di cannella in polvere
Setacciare insieme cacao e fecola e miscelarle allo zucchero, unire la cannella in polvere
Mettere tutto in pentola e diluire col latte, cercando di evitare la formazione di grumi.
Unire l’olio essenziale di cannella, fare addensare tutto a fuoco basso, mescolando di continuo.
Fuori dal fuoco unire il cioccolato spezzettato e farlo sciogliere, quindi aggiungere il pezzetto di burro e farlo amalgamare.
Versare in una terrina a lasciar raffreddare, mescolando ogni tanto per evitare la formazione della pellicola in superfice.
Volendola un po’ più densa, portare a 100 g la dose di fecola.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA            OLYMPUS DIGITAL CAMERA









3 commenti:

  1. mizzica due ricette due in un unico post, golosissimi dolcetti, godo delle tue foto picchì 'st'annu, per carnevale, non ho fatto manco un dolcino :)
    :***
    Cla

    RispondiElimina
  2. Prendo tagliatelle, castagnole e cioccolato :) Tutto troppo buono...

    RispondiElimina
  3. Da gustare tutto in un battibaleno !

    RispondiElimina