sabato 1 marzo 2014

Castagnole ricotta e cannella

P1019552

In questi giorni carnascialeschi impazzano nel web, in tantissime versioni: ripiene con crema o cioccolato, lievitate, morbide, meno morbide…

Le castagnole che vi propone Milady sono morbide e profumate alla cannella.

La ricetta è stata “ascoltata” in tv, dove era previsto anche un ripieno non meglio identificato, ma solo per distrazione dell’ascoltatrice, cosi sono rimaste semplici, ma comunque deliziose e morbide.

Anziché passarle nello zucchero al velo, sono state completate con cioccolato fondente fuso, inoltre è stata usata farina 0 anziché 00, diminuita la dose di lievito, che sembrava eccessiva  e aggiunto aromi non previsti dalla ricetta originale.

Nel complesso sono anche abbastanza veloci da fare.

Passiamo agli ingredienti “rivisitati”

200 g di farina 0

50 g di fecola

1 uovo

70 g di zucchero semolato

150 g di ricotta

25 g di strutto

3 g di lievito in polvere

cannella in polvere

sale

Olio di arachidi

cioccolato fondente fuso oppure zucchero al velo misto a cannella in polvere.

Setacciare insieme le farine e il lievito.

In una ciotola lavorare lo strutto con lo zucchero, quindi unire l’uovo, la cannella, la ricotta e il sale, amalgamando.

Aggiungere le farine  e completare l’impasto, ottenuto il panetto ricavarne dei grossi gnocchi, che rotolerete tra le mani, ottenendo delle palline.

u

Friggere in abbondante olio di arachidi a temperatura non troppo alta, quindi sgocciolare su carta paglia.

Decorare con cioccolato fondente fuso oppure con la classica spolverata di zucchero al velo misto a cannella.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nessun commento:

Posta un commento