domenica 27 novembre 2011

tronchetto di castagne

un dolce che in questa stagione non può mancare…

1 kg di castagne

100 g di cacao amaro

2 bicchierini di liquore strega o rum

300 g di zucchero

una o due foglie di alloro

per la crema:

5 uova

1/2 litro di latte

50 g di farina o amido per dolci

250 g di zucchero

scorza di limone

si fanno lessare le castagne sbucciate, quindi si scolano e si passano allo schiacciapatate, raccogliendo il tutto in una pentola.

mescolare cacao e zucchero, unire alla purea di castagne, aggiungere il liquore e lavorare finche tutto sia omogeneo, quindi asciugare il composto qualche minuto a fuoco lento.

per la crema, mescolare farina e zucchero, unire i tuorli e lavorare il tutto, quindi aggiungere a filo il latte (portato a bollore con la buccia di limone che poi si elimina) mescolando, e cuocere a fuoco lento sempre mescolando, col cucchiaio di legno, finché si addensa e accenna a bollire.Coprire con pellicola trasparente a contatto e lasciar raffreddare. Una volta fredda deve risultare molto soda.

spolverare di cacao un foglio di pellicola quindi stendere il composto a uno spessore di circa 2 cm, se il caso, aiutandosi con un altro foglio di pellicola sovrapposta alla purea di castagne, spolverata ancora di cacao, con un colino da the, l’operazione riuscirà magnificamente!,

Foto1821 Foto1823

quindi  eliminare la pellicola dalla parte superiore, stendere la crema, pareggiare i bordi e sollevando la pellicola sottostante, arrotolare strettamente il tutto, sistemando poi direttamente sul piatto di portata. Con la forchetta rigare superficialmente il dolce, simulando le screpolature del tronco, e passare poi in frigo fino al momento di consumare.

Foto1826 Foto1827

Nessun commento:

Posta un commento