domenica 13 ottobre 2013

pane ai fichi

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Un pane delizioso da solo, ma ottimo anche con gli affettati.

Una delle prime ricette postate nel blog, per la verità all’epoca non è riuscita proprio a dovere: ma Milady era appunto agli inizi!

Oggi ve la  ripropone, con una piccola variazione riguardo l’uso del lievito e nelle dosi.

Nella ricetta originale, che troverete cliccando qui è richiesto l’uso di lievito madre (il criscito) o il lievito di birra, stavolta è stato usato 2 g di lievito di birra secco, mescolandolo direttamente alla farina, e sono state fatte due lievitazioni, la seconda fatta dopo aver aggiunto fichi e finocchietto e lasciando il panetto tutta la notte in forno, nel tagamino di coccio dove poi è stato cotto.

Inoltre, non avendo in casa farina a sufficienza, le dosi sono state dimezzate e sono state omesse le noci.

20131006_105547

Vi riepilogo per maggiore chiarezza gli ingredienti:

200 g di  farina di semola rimacinata

120 ml circa di acqua

2 g di lievito secco

2 g di sale

100 g di fichi secchi

un pizzico di semi di finocchietto.

Spero di essere stata abbastanza chiara, e vi invito a provare questo pane: resterete conquistati!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

2 commenti:

  1. E' da provare, deve essere buonissimo :)
    Buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  2. Raccolgo l'invito, però per venire ad assaggiarlo a casa tua ... Ahahaha, scherzi a parte, deve essere davvero una delizia, lo devo provare assolutamente.

    RispondiElimina