venerdì 8 febbraio 2013

arancine dolci

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Tipico cibo da strada, l’arancino in Sicilia, è molto comune nella versione salata, ripieno di ragù di carne.

Nella Sicilia Orientale, è detto appunto Arancino, mentre in quella Occidentale, diventa Arancina

Ci sono anche svariate versioni dolci, un po’ in disuso, preparate soprattutto il giorno di  Santa Lucia  insieme alla Cuccia.

Questa ricetta che vi propongo è molto semplice, mi è stata data dal presidente del gruppo  Biennale del Gusto., e visto che siamo nel periodo dei dolci fritti , ve la propongo, ci sta più che bene!

Ingredienti (dose dimezzata rispetto all’originale)

250 g di riso “originario”, quello a chicchi tondi

300 ml di acqua

350 ml di latte

2 uova

pane grattugiato

cioccolato fondente a pezzetti

a cui ho aggiunto:

1 stecca di cannella

2 cucchiai di zucchero

farina 00 quanto basta

un pizzico di sale

una punta di estratto di vaniglia

zucchero semolato per la finitura (che Milady s’è scordata)

olio di arachidi per friggere

Mescolare acqua e latte, unire il sale, lo zucchero e la stecca di cannella spezzata, quindi portare a bollore.

Unire il riso e lasciar cuocere senza mescolare per 15 minuti, quindi lasciate raffreddare, meglio se steso su una teglia.

Sbattere le uova, aromatizzando con una punta di estratto di vaniglia, aggiungere 1 cucchiaino di farina e mescolare.

Una volta freddo il riso, eliminate la cannella e infarinarsi le mani.

20130207_094529  20130207_103234

Prendere una parte di composto, metterci un pezzetto di cioccolato, chiudere bene e formare l’arancina.

Infarinarla, passarla nell’uovo sbattuto  e nel pane grattugiato, ripetendo il passaggio due volte.

20130207_104304

Friggere in olio profondo a fiamma medio bassa, facendo dorare bene, scolare su carta da cucina e servire.

Volendo, decorare con cioccolato fondente fuso, ma questo nella ricetta originale non è previsto…è previsto invece di rotolarle nello zucchero semolato…cosa che Milady, sempre con la testa tra le nuvole ha dimenticato, nella fretta di fotografare…però assaggiandone mezza, si è accorta che mancava qualcosa….Perplesso

Nel frattempo è arrivato il nipotozzo  e … prese tutte, lasciandone giusto uno per Maman… Pazzo furioso

Da rifare, magari aggiungendo al riso freddo un po’ di scagliette di cioccolato fondente.Pollice in su

OLYMPUS DIGITAL CAMERA   OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

6 commenti:

  1. E brava Milady.
    Per un giorno hai la cittadinanza ad onorem palermitana!
    Luigi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luigi, ma solo per un giorno, he...non approfittiamo!

      Elimina
  2. ...mi spieghi questo riso originario?!!!!...cioè quale riso devo comprare al supermarket?....scusa ma io sono un pò "ignorantella".... baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniela, quello a chicchi tondi, sulle confezioni è specificato.
      E' il tipo più adatto per i dolci.

      Elimina
  3. Allora non sono l'unica che dimentica qualcosa in corso d'opera?
    Molto golosi questi arancini cioccolatosi :)

    RispondiElimina