sabato 8 settembre 2012

Ciambelline ai semi di girasole

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I semi di girasole, conferiscono a queste morbide ciambelline quel che di scrocchiarello  molto piacevole.

Ricchi di acido linoleico, acido folico, vitamine, sono anche fonte di magnesio, ferro, zinco e  altri minerali.

Rispetto ad altri semi sono i più poveri di grassi, aiutano a controllare il colesterolo e a prevenire malattie cardiovascolari e arteriosclerosi.

In genere sono principalmente usati per pane e insalate o nei muesli, a colazione.

Vi  invito a provarli anche in questa versione.

Vi Occorrono:

200 farina

2 uova

200 g ricotta

30 ml di olio evo Dante 100% italiano

180 zucchero eridania

1 cucchiaino abbondante di  aroma agli agrumi

2 cucchiai abbondanti di yogurt bianco

30 g di semi di girasole

sale

10 g di lievito in polvere

cialdine da gelato, facoltative.

Lavorare a spuma le uova con lo zucchero e l’aroma agli agrumi, unire l’olio e la ricotta, mescolando fino ad avere una massa ben liscia e senza grumi, quindi amalgamare lo yogurt.

Setacciare la farina col lievito e il sale, unirla alla massa precedente, quando tutto è omogeneo aggiungere i semi di girasole e amalgamate.

20120826_150954

Sistemate il composto negli stampini a ciambellina, o in un unico stampo grande volendo un ciambellone.

Avendo a disposizione delle cialde da gelato, ho cotto una parte d’impasto nelle cialde alla stessa temperatura e per lo stesso tempo.

Cuocere a 180° circa 20 minuti, quindi sformare una volta raffreddate.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

3 commenti:

  1. Bravissima Milady, sembrano buonissime ed oltretutto grazie per le informazioni utili che ci dai :D

    RispondiElimina
  2. Che buone queste ciambelline, davvero scrocchiarelle :)

    RispondiElimina