martedì 28 febbraio 2012

sfizi all’avena

Dolcetti leggeri e digeribili grazie all’avena, si conservano parecchi giorni nella classica scatola di latta.

P2260605

200 g di fiocchi d’avena

200 g di farina Petra 5

1/2 cucchiaino di ammoniaca per dolci

150 g di burro morbido

2 uova

200 g di Essenza di Natura (o zucchero semolato Eridania)

1 baccello di vaniglia

sale

per la glassa al rum:

150 g zucchero al velo

25 g di cacao amaro

2 cucchiai di rum

1 cucchiaio di acqua

frutta secca per decorare

(mandorle a filetti e granella di pistacchio o quello che preferite)

sfiocchettare il burro con la farina, mescolarvi i fiocchi d’avena, la polpa del baccello di vaniglia il sale,  lo zucchero e l’ammoniaca. Amalgamate bene, quindi unite le uova e lavorare come per una normale frolla, quindi mettere l’impasto in frigo per un’oretta.

stendere quindi l’impasto a 1/2 cm, con piccoli stampini di circa 3 cm ritagliate gli “sfizi” che sistemerete sulla placca rivestita con carta forno.

 Foto2298   Foto2297

Cuocere circa 10 minuti a 170°, quindi sfornate e fate raffreddare.

per la glassa, setacciare insieme in una ciotola cacao e zucchero, unire i 2 cucchiai di rum e 1 d’acqua e amalgamare fino ad ottenere una glassa, se serve, unire ancora 1 cucchiaino d’acqua.

Decorare i biscottini, ricoprendoli con la glassa e le mandorle a filetti o la granella di pistacchi oppure spalmandoli di glassa e unendoli 2 alla volta.

Se gli Sfizi  sono destinati a bambini, eliminare il rum e fare la glassa solo con acqua.

 

P2260606

1 commento:

  1. Ciao carissima davvero belli i tuoi sfizi.
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina