mercoledì 19 ottobre 2011

Dita della strega (alla zucca)

FLYING~133
Per la frolla di queste dita “streghesche” ho utilizzato quello che restava della polpa della zucca usata per il risotto
330 g di farina petra 5
130 g zucchero
150 g polpa di zucca
90 g di burro freddo
1 uovo
1 bacca di vaniglia o
1/"2 cucchiaino di estratto
scorza di limone grattugiato
mandorle sgusciate, con la pellicina e senza
poca marmellata, (ho usato di amarene per il colore rosso)
Cuocere la zucca a vapore, passarla e se è troppo acquosa, asciugare la purea circa 5 minuti a fuoco vivo, mescolando.
Aggiungere 50 g di zucchero, mescolare e lasciar raffreddare.
mettere nel mixer il burro e la farina e far sabbiare, unire lo zucchero restante, la polpa di zucca, l’uovo e gli aromi e lavorare fino a formare la frolla, che metterete in frigo a riposare un’oretta. Meglio sarebbe prepararla il giorno prima.
ricavare poi dalla pasta pezzetti di circa 25 g, formare dei bastoncini. Con un coltello a lama liscia simulare le nocche, praticando dei taglietti superficiali, simulate l’unghia, applicare la mandorla ad un estremità di  ogni biscotto, facendola aderire con una goccia di marmellata e premendo leggermente.Foto1495

cuocere a 1/0° per circa 10_12 minuti.
Regolatevi come sempre col vostro forno, evitate temperature troppo alte o cotture prolungate per mantenere la friabilità dei biscottini.
Nella ricetta non è previsto, ma credo che una puntina di lievito in polvere possa aggiungere ulteriore friabilità ai biscottini.
Se dopo la cottura qualche mandorla dovesse staccarsi si riattacca con una goccia di marmellata.
 Foto1549 Foto1552
eh si…sono proprio le dita di una vecchia Strega! deformate dall’artrosi, unghia micotiche…ma mostruosamente buone da sgranocchiare!!!

7 commenti:

  1. soldinodicacio19 ottobre 2011 18:18

    ahahaha ma come le pensi ?? sono fantastiche e terrificantii!!

    RispondiElimina
  2. terrificatamente sgranocchiose!

    RispondiElimina
  3. mamma mia devono essere proprio deliziose,gnam gnam....assaggiare prego!!

    RispondiElimina
  4. Grace, ma non 6 a dieta? allora? deciso se sarai tra le iviate di Maison Milady domenica?

    RispondiElimina
  5. we we io ci sarò domenica!!!
    pertanto per il viaggetto porta qualche dita della strega di modo che ho come impegnare il tempo durante il viaggio e poi potrò dare il mio parere!!!!
    fanno impressione per davvero!!! ma le mangio volentieri per scongiurare la """paura"""

    RispondiElimina
  6. Meglio tenersi leggeri quando si viaggia in macchina.....

    RispondiElimina
  7. io le adoro, soprattutto perchè quando vengono bene fanno veramente spavento.
    Io le ho preparate per la Vallè e nella foto ho messo anche il coltellaccio intriso di sangua (di amarene....)
    eheheheh

    RispondiElimina