giovedì 16 aprile 2015

‘Nu muorz e via! Un pasto veloce con un pane della tradizione…

bagel Milady

Oggi non avete molta voglia di stare ai fornelli, ma è ora di pranzo e avete (giustamente) fame.

Questa che vado a suggerirvi, può essere un buona alternativa a un pasto cotto e visto che cominciano le belle giornate può essere adottato spesso, anche per un gita.

Come pane ho usato un bagel al sesamo. Il bagel è un pane molto semplice dalla forma a ciambella, di antica origine ebraica, ma di adozione americana.

Ha la caratteristica di avere una doppia cottura, prima bollito e poi al forno, e può essere semplice o arricchito di vari tipi di semi (in questo caso, sesamo)

Può essere mangiato da solo o a colazione o farcito come un panino.

Ecco dunque il mio bagel di oggi, da mangiare appunto in un morso e via!!!

1 bagel

un paio di foglie di lattuga

qualche oliva snocciolata

salmone affumicato

olio extravergine

burro

finocchietto selvatico.

Lavare l’insalata, asciugarla e tagliarla a listarelle sottili, quindi condirla con un po’ d’olio (senza usare sale in quanto il salmone è già molto saporito)

Tagliare a metà in senso orizzontale il bagel e scaldarlo su una piastra calda, con la parte interna a contatto della piastra, quindi imburrare più o meno abbondantemente secondo il vostro gusto le due parti.

Sistemare il salmone, l’insalata, le olive e completare con il finocchietto selvatico.

Pronto per essere divorato!

2 commenti:

  1. che voglia di assaggiarlo per uno spuntino, bravissima!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Solo un morso? Io gliene darei anche due :)
    Ottimo panino.

    RispondiElimina