venerdì 10 ottobre 2014

Fettuccine alla zucca con noci di Sorrento e nocciole Mortarelle

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Un primo piatto dai tipici sapori autunnali, con richiamo al territorio e alla storia.
Sia le  noci Sorrento, che le nocciole, infatti erano già conosciute agli antichi pompeiani le prime, ai romani le seconde.
La noce di Sorrento può essere considerata la varietà più pregiata coltivata in Campania,  propria dell’area sorrentina,  è caratterizzata dal gheriglio bianco e poco oleoso, croccante  dal gusto delicato e piacevole.
Tipica del territorio di Avella, la “nux avellana” dei Romani, è l’antenata della Morterella, che ho raccolto durante la visita all’orto de “Il Moera
DSC_2574 (Copia)Quanto alla zucca, pur arrivando dall’America, è molto coltivata anche in Campania.
Passo ora agli ingredienti x 2
100 g  di zucca (peso netto)
150 g di farina 0
50 g di  farina di semola
50 ml di panna
1 cucchiaio abbondante di olio extravergine alle noci di Sorrento Frantoio Gargiulo
1 spicchio d’aglio
3 noci
8 nocciole
Cuocere i dadini di zucca preferibilmente al vapore e frullarli,  mettere il passato in un tegamino sul fuoco e  mescolando lasciar asciugare alcuni minuti.
Setacciare le due farine sul tavolo, mettere il passato di zucca, e unire acqua tiepida, circa 50 ml e lavorare poi fino ad avere il panetto, che lascerete riposare una decina di minuti coperto con un tovagliolo.
Intanto sgusciare noci e nocciole e tritarle non troppo sottili e tenere da parte.OLYMPUS DIGITAL CAMERA         Tirare la sfoglia e ricavare le fettuccine (con questi ingredienti per due, ve ne avanzeranno un po’)
Mettere a bollire l’acqua, salarla e mentre la pasta cuoce,  imbiondire lo spicchio d’aglio nell’olio alle noci di Sorrento,  eliminarlo, aggiungere noci e nocciole e far tostare, quindi unire la panna, se il sugo fosse troppo denso, diluire con qualche cucchiaio d’acqua di cottura della pasta.
Scolare la pasta e versarla nella padella col sugo, mescolare e servire.OLYMPUS DIGITAL CAMERA

2 commenti:

  1. Ma che bella ricetta!!!! Hai raccolto in un solo piatto tutti i sapori dell' autunno, un connubio irresistibile, da provare!!!!

    RispondiElimina