lunedì 24 giugno 2013

le Amarene sciroppate

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il periodo è quello giusto, le amarene sono di stagione: immancabili sulle Zeppole di San Giuseppe napoletane, gradevoli sul gelato, o con la crema pasticciera, ma anche da sole, come sfizioseria durante il giorno o dopo cena, i metodi per ottenerle sono svariati.

Il metodo classico è quello di snocciolarle, metterle in un barattolo di vetro con lo zucchero e metterle al sole per 40 giorni, mettendole in casa la sera, ma non conosco le proporzioni, perché non avendo un posto che sia soleggiato tutto il giorno, uso un altro metodo, che ha il pregio di essere anche molto più sbrigativo.

Ecco come procedo:

Una volta snocciolate le amarene, le peso e aggiungo pari quantità di zucchero, mettendo tutto in una pentola d’acciaio a fondo spesso.

Copro e lascio riposare alcune ore, meglio se tutta la notte, al fresco.

20130615_083358   20130615_083054

L’indomani mescolo, porto a bollore a fuoco vivo e lascio bollire circa 15 minuti, finché si forma uno sciroppo denso.

Metto ancora bollenti nei vasetti sterilizzati, chiudo e capovolgo, lasciando cosi finche non sono freddi.

Fatto… son buone già dal giorno dopo, ma in genere preferisco aspettare un po’….

Cliccando qui, troverete la ricetta della confettura di amarene e tutte le notizie in  merito alla sterilizzazione dei barattoli.

P6203315

10 commenti:

  1. Ottimo metodo....penso che così si possano fare anche le ciliegie.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariabianca, si, va bene anche per le ciliegie e volendo si può aggiungere un po' di kirsh.

      Elimina
  2. Buone le amarene sciroppate e mi piace anche il metodo veloce :)

    RispondiElimina
  3. Buone le amarene sciroppate,io le adoro soprattutto sul gelato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Licia,sono una chicca in più.

      Elimina
  4. L'altro giorno con mia nonna ci siamo proprio chieste come si fanno le amarene sciroppate! Buonissime, le faccio subito,ne ho a valanghe , un bacio!

    RispondiElimina
  5. Buonissime le amarene sciroppate, qui non le trovo...potrei provare con le ciliege emi piace anche l'idea del kirsh :-)

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta proprio non la conoscevo e la trovo molto interessante...complimenti, anche per il tuo splendido blog!

    Volevo invitarti, se ti fa piacere, a partecipare al mio nuovo contest che ha come tema le insalate estive aventi come protagonista i legumi o i cereali o i semi oleosi:
    http://kucinadikiara.blogspot.it/2013/06/il-nuovo-contest-cereali-in-insalata_5.html

    Grazie mille e buona giornata,
    Chiara

    RispondiElimina
  7. Grazie a te, Chiara, vedrò cosa riesco a fare!

    RispondiElimina