giovedì 10 maggio 2012

pane dolce alla cannella

P3100669
Questa ricetta era sul numero di marzo di “Alice”:  sono dei deliziosi e morbidi panini alla cannella, ne ho fatto anche una pagnotta più grandicella.
Sono ottimi a colazione o a merenda.
Rispetto alla ricetta ho sostituito il lievito madre al lievito di birra, di cui vi indico la quantità originale tra parentesi
Ecco dosi e procedimento:
500 g di farina
150 g di lievito madre rinfrescato (20 g lievito di birra)
40 g di zucchero
40 g di zucchero di canna scuro
30 cl di latte tiepido
90 g di burro
2 g di sale
5 g di cannella in polvere
setacciate la farina, unite il sale lo zucchero e   mettete tutto nell’impastatore.
Intiepidite il latte e scioglietevi il lievito, unite quindi poco alla volta alla farina e avviate l’impastatore.
Quando l’impasto è omogeneo aggiungete 40 g burro ammorbidito e a pezzetti, lavorate bene e lasciate lievitare fino al raddoppio.
Se usate il lievito madre almeno 4 ore, col lievito di birra un paio d’ore saranno sufficienti.
Quando l’impasto è lievitato, formate delle palline o una pagnotta.
In un pentolino fate fondere il resto del burro e fate raffreddare, in un contenitore mescolate la cannella con lo zucchero di canna.
Passate le palline nel burro fuso e poi nel miscuglio di zucchero e cannella e sistemate via via sulla teglia rivestita con carta forno.
SAMSUNG  SAMSUNG
Lasciate lievitare di nuovo, col lievito madre tutta la notte o 5/6 ore, col lievito di birra meno della metà.
Cuocere in forno caldo a 180° 35 minuti per i panini, 10 minuti circa in più per la pagnotta, di cui qui vedete una fetta accompagnata da confettura di nashi!
Foto2379 P3100667

con questa ricetta partecipo al contest Passione per la cannella
cuorenero

12 commenti:

  1. ciao, ho perso quel numero della rivista, profumatissimo pane, a presto

    RispondiElimina
  2. Dagli ingredienti descritti devono essere veramente buoni!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Milady, queste pagnottelle sono invitanti,devono avere sicuramente un buon sapore,mi piacerebbe farle, avrei una curiosità da chiederti per la farina di Petra, l'hai acquistata da internet? oppure c'è la possibilità di acquistarla a Napoli? ti ringrazio....un bacio.

    RispondiElimina
  4. Scusa , ho visto adesso che collabori con Farina Petra....!!

    RispondiElimina
  5. a napoli non mi risulta, la prendo online direttamente da loro, riunendomi con qualche amica per dividere le spese di spedizione. Cliccando bsul logo in alto a destra, sarai indirizzata direttamente al sito!

    RispondiElimina
  6. Ciao, chissà che profumo sprigiona questo pane! La cannella è una delle spezie che adoriamo...figurarci farci un pane!
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si... il profumo è inebriante!

      Elimina