lunedì 12 marzo 2012

Past’eppatate con nero casertano

No, non è un errore di scrittura… 
“Past’eppatate”, che ho usato per questa ricetta.,  è uno dei sughi pronti di Garofalo, uno dei famosi pastifici di Gragnano, Foto2255
E’ un prodotto con cui ottenere velocemente una saporita e cremosa pasta e patate, ma anche un prodotto versatile, che si presta ad ogni personalizzazione, per cui è bene  averne sempre una confezione in dispensa, per qualsiasi evenienza o sfizio!
Poco più di mezzo  vasetto è sufficiente per una porzione più che abbondante, il restante l’ho assaggiato spalmato su crostini di pane.
Io ho aggiunto pezzetti di provola, per la classica pasta e patate con provola, e l’ho resa ancora più stuzzicante con l’aggiunta di salsiccia di nero casertano.
Ecco come ho proceduto per un primo che è stato consumato per il pic nic in ufficio.
Vi occorre:
Un vasetto di “Past’eppatate”
50/70 g mafalde integrali Garofalo
1 salsiccia di maiale nero casertano
1 piccola patata
un pezzetto di sedano
un pezzetto di provola affumicata ridotta a dadini piccoli
Ridurre a dadini piccoli la patata e il sedano, e metterli a bollire insieme in acqua sufficiente a cuocere la pasta.
 Foto2241Foto2242 
Quando l’acqua bolle aggiungere una metà abbondante del vasetto di Past’eppatate, mescolare e riportare a bollore, quindi calare la pasta.
Sbriciolare la salsiccia e  rosolarla per bene  in una padellina antiaderente senza aggiungere grassi.
A fine cottura, quando l’acqua sarà assorbita e il tutto avrà una consistenza cremosa, unire la salsiccia, mescolare e fuori dal fuoco unire i dadini di provola distribuendo bene e mescolando, in modo da farli fondere col calore stesso della pasta.
Foto2243 Foto2248
Quindi servire o sistemare nel contenitore da asporto.
Con un pasto cosi, andrete pure più volentieri al lavoro!!!
Foto2249

3 commenti:

  1. Ma le trovi tutte tu??? Intrigante questo vasetto di past'eppatate, le foto danno proprio l'idea di un piatto delizioso!

    RispondiElimina
  2. eh si! incuriosisce davvero tanto!

    RispondiElimina
  3. laura e Nonna Papera: si, provate a cercare nel reparto sughi e provatelo, non ve ne pentirete!

    RispondiElimina