lunedì 9 gennaio 2012

i biscotti “Umberto” (anche in versione integrale)

Foto1869

La ricetta di questi semplici quanto buoni biscotti è  nel blog di di Mariabianca,che vi consiglio di visitare, in quanto ricco di spunti, ricette e simpatia.Ci sono capitata per caso, girovagando in  rete, e la  ricetta mi ha colpito perché,  quando il limitare di gioventù salivo e  si andava oltre lo Stretto, in un panificio o nelle pasticcerie, c’erano sempre e mi ha fatto piacere ritrovarne il sapore. In realtà sono una frolla semplice senza uova,  adattissima allo zuppone mattutino e semplicissimi da fare in casa.

Ne ho fatto anche una versione integrale che indico di seguito. Rispetto alla ricetta originale ho dimezzato (con pentimento) la dose…

250 g farina Petra 5

100 ml latte (anche freddo di frigorifero)

70 g strutto

75 g zucchero semolato 

mezzo cucchiaino di ammoniaca

pizzico di sale 

lavorare insieme tutti gli ingredienti, a mano o nel robot.

Stendere col matterello su di un piano infarinato, allo spessore di 4 mm e ritagliare le forme.

(Noi abbiamo spennellato la superfice con latte e spolverizzato di zucchero semolato)

Foto1864

Mettere i biscotti su teglia ricoperta da carta forno ed infornare a 200° fino a doratura. Una volta freddi, conservare nella scatola di latta,

Foto1870

Il commento di Soldino di Cacio, uno dei miei lettori fissi, e assaggiatore d’eccezione: “mi sembra di mangiare un PlasmonONE gigante”…

per la versione integrale:

200 farina Petra 9

50 g di farina Petra 5

75 g di zucchero di canna (tipo Panela)

70 di strutto

100 ml di latte

mezzo cucchiaino di ammoniaca

pizzico di sale

ho lavorato tutto insieme e proceduto come sopra. Ho ottenuto dei biscotti più rustici, sia per la presenza della farina integrale che per lo zucchero di canna. Resta comunque un po' più umido rispetto alla frolla bianca, ma nello zuppone si difendono bene!!!

Eccoli in versione “zattera” per un Elfo naufrago…!!!

Foto1919

4 commenti:

  1. Che carina che sei!!!E che carini i tuoi biscotti Umberto!!!
    Bella la forma arrotondata,hai uno stampo particolare?
    Grazie per la fiducia.

    RispondiElimina
  2. grazie a te, Cummari Maria, per gli spunti (che prenderò ancora).

    RispondiElimina
  3. Salve a tutti!! Anche io ho avuto il piacere di assaggiare in anteprima i biscotti "Umberto" e devo dire che sono pienamente d'accordo con Soldino di Cacio, hanno un sapore che rievoca ricordi d'infanzia. :)
    Brava Milady anche stavolta!!
    Maury

    RispondiElimina