venerdì 21 aprile 2017

Ristorante Josè, a Tenuta Villa Guerra

DSC_3343La luminosità e il candore del bianco che si staglia nel verde dei prati circostanti e nell’azzurro del cielo vesuviano, cosi come il candore delle sale interne del nuovo Ristorante Josè sono la prima cosa che salta all’occhio entrando a Tenuta Villa Guerra (Torre del Greco- Na) una splendida villa del 1700, lungo quello che fu il percorso del Miglio d’oro (perchè ricco di aranceti e limoneti), il tratto di strada che andava (e ancora va…) da San Giovanni a Teduccio e Ercolano a Torre del Greco,  tratto, a sua volta, dell’antica  Strada Regia delle Calabrie   famoso appunto anche per le sue splendide e ville e i sontuosi parchi.DSC_3417Il nuovo "Josè Restaurant”, ha al comando lo chef stellato Domenico Iavarone, di recente anche associato Chic, e rappresenta la realizzazione del nuovo progetto di gusto e charme per un'esclusiva offerta gastronomica voluto dalla famiglia Confuorto.
Lo chef ha al suo attivo  una lunga esperienza professionale, maturata tra l’altro anche  nelle brigate di Gennaro Esposito ed Oliver Glowig, oltre al riconoscimento tre anni fa della stella Michelin al Maxi di Vico Equense ed è fortemente legato al territorio, con l’uso dei prodotti locali, con innovazione, fantasia e genuinità.

DSC_3372  DSC_3379
Ad affiancarlo in sala, con eleganza e maestria, il siciliano Enrico Moschella, che ha collezionato importanti esperienze professionali estere, tra cui la Locanda Locatelli e il Dorchester Park Lane di Londra, e il ristorante stellato Capri di Zermatt in Svizzera; in Italia lavora prima presso il Ristorante l’Olivo 2* Michelin del Capripalace di Anacapri, e il sommelier Diego Laguzzi.
In carta anche due menù degustazione, uno di 5 portate a 60 €, esclusi i vini  e l’altro di  7 portate a 90 €, sempre vini esclusi.
Il delizioso menù pensato in occasione della presentazione alla stampa era così composto:

DSC_3376Uovo in purgatorio con gamberi rossi (abbinato a Falanghina Campi Flegrei 2015)
DSC_3381Risotto con cipolla bruciata, alici, yogurt e mandorle (abbinato a Grecomusc’ 2013 Contrade di Taurasi)
DSC_3389Tortelli di  pollo speziato con carciofi e cynar (abbinato a Zagreo 2015 I Cacciagalli)
DSC_3393Triglia in patate fritte, lattuga romana e ravanelli (abbinato a Aliseo 2015 Reale)
DSC_3405  DSC_3413
Duo di cioccolato fondente e lamponi e piccola pasticceria della casa ( con Ratafià Praesidium), in chiusura degustazione di liquori “Giardini d’Amore”
DSC_3428 DSC_3433

Josè Restaurant – Tenuta Villa Guerra
Via Nazionale, 414
Torre del Greco (Na)
883 6298
qui l’album della giornata.

Nessun commento:

Posta un commento