lunedì 16 febbraio 2015

Carnevale è servito!

PicMonkey Collagecv

“Pulcinella aveva un gallo, tutto il giorno vi andava a cavallo, con la briglia e con la sella. Viva il galletto di Pulcinella!

Pulcinella aveva un gatto, tutto il giorno saltava da matto, suonando una campanella. Viva il gattino di Pulcinella”

E proprio Pulcinella, la maschera acerrana dalla proverbiale furbizia e sempre a favore dei più deboli, ma anche  personaggio che non sta mai  zitto  (da qui   l’espressione “segreto di pulcinella” cioè qualcosa che tutti sanno), impersonato dall’attore Carmine Coppola, l'ultimo Pulcinella, erede degli storici artisti come Antonio Petito ed Eduardo De Filippo, nonché custode della maschera e della tradizione per il museo di Pulcinella ad Acerra (Na), è stato il protagonista con dolci, pizze, braciole, lasagne e tanto altro della “Carnevalata” ospitata al ristorante Zi' Teresa, al Borgo Marinari di Napoli.DSC_0731 (Copia)L’allegro pomeriggio organizzato dal fotografo Luigi Savino, che si è avvalso della collaborazione di Tommaso Esposito per la parte storica, è stato presentato dalla giornalista Angela Merolla e allietato dalla musica e i canti di    Enzo e Floriana.PicMonkey CollageziL’abbondanza  e la grassa espressione carnevalesca di Napoli e della Campania, c’era tutta a partire  dalle pizze: fritte,  pizza lasagna o con i cicinielli, con  lo strutto di pelatello nero o con ricotta e ciccioli, proposte dai maestri Gabriele Carotenuto, Gennaro Cervone, Vincenzo Esposito, Gianfranco Iervolino, Guglielmo Vuolo, Enzo e Cristiano Piccirillo.

PicMonkey CollagetuParticolarmente abbondante la tavola proposta dalla chef resident Carmela Abbate, in concorso con Giovanna Voria, Mirko Balzano, Maurizio De Riggi: un’esultanza di lasagna napoletana, fusilli al sugo con polpette e cacio ricotta, salsiccia e friarielli, soffritto di maiale ai ceci neri, tomachelle, lasagna rivisitata, candele spezzate, braciole e cotiche, pasta e patata con provola, fiordilatte, provola affumicata, pane ai broccoli…PicMonkey CollagesiPicMonkey CollageviSingolarmente deliziosi i dolci, classici o rivisitati, quasi tutti  in piena rivelazione del territorio e della tradizione: dai classici di Sabatino Sirica, con castagnole alla crema e sfogliatelle Santarosa, alle chiacchiere della Pasticceria Vignola di Solofra (Av): notevolmente friabile la versione al carbone vegetale, croccante quelle alle castagne di Montella, aromatica la versione al fiano di Avellino.PicMonkey CollagepeAbbondanza di zeppoline  e bignè per Alfonso Pepe, esponente AMPI, che ha proposto inoltre una particolare versione del migliaccio quasi rustico, con la nota dolce data dallo zucchero di canna in superfice e il suo apprezzatissimo babà in vetro con 36 ore di lievitazione.PicMonkey CollagegaSalvatore Gabbiano, da Pompei, anch’egli rappresentante AMPI, oltre al migliaccio in crosta, ha offerto la “Torta Pagliaccio”: un migliaccio con uvetta e copertura di tagliolini croccanti di pasta “Sigarette” e l’immancabile crema al doppio cioccolato con tanti bignè!

DSC_0738 (Copia)Attenzione rivolta anche al senza glutine che diventa sempre più un’esigenza, con lasagna e dolci senza glutine ma con tutto il gusto, presentate da Cristina Basso.DSC_0624 (Copia)PicMonkey CollagedeNon sono mancati   golosi assaggi del cioccolato, e una puntatina di cake designe, con gioielli e  maschere golose presentate dalla cake designer Claudia Deb.PicMonkey CollagevinIn  accostamento a tutta quest’abbondanza,  birre artigianali e i vini espressione dei vari territori, presentati da sommelier Ais e Fisar, con “Sabrage” finale.

Il Carnevale, dall’antica festa  simbolo al tempo dei romani di rinnovamento durante il quale il caos sostituiva l'ordine costituito…è servito.

E alla penitenza e al digiuno della Quaresima…. penseremo da domani!

E qui tutte le foto della Carnevalata!

3 commenti:

  1. Che bell'evento e quante cose buone, tutte da assaggiare, avrai fatto scorte per la quaresima :-)
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
  2. un gran bel resoconto della serata

    RispondiElimina
  3. che bella serata napoletana!! :) ciao..
    Ti aggiungo e spero vorrai ricambiare mettendo il mio blog tra quelli che segui, grazie!!
    That’s amore

    RispondiElimina