lunedì 3 novembre 2014

Serata Oktoberfest alla Pizzeria “Concettina ai tre Santi”

PicMonkey CollageO

La chiusura dell’Oktobefest, è stata l’occasione per una serata ad essa ispirata che ha visto ospiti  stampa e blogger nella pizzeria “Concettina ai tre Santi” di Ciro Oliva per una degustazione di pizze e birre Paulaner ad esse abbinate.

La Pizzeria Concettina ai tre Santi è una delle pizzerie storiche di Napoli, nata nel 1951. Il nome viene dall’edicola votiva che è proprio accanto la pizzeria, in cui sono raffigurati Sant’Anna, Sant’Alfonso Maria de’ Liguori e San Vincenzo Ferrer.DSC_0014Concettina, la nonna di Ciro, cominciò a fare le pizze fritte   fuori al suo “basso” come succedeva spesso all’epoca, per arrotondare il bilancio familiare .

Ciro, oggi poco più che ventenne, non può che essere appassionato di pizza e nel 2013 lancia la Pizzologia ovvero “l’idea Oliva di pizza eccellente”, puntando a creazione di pizze stagionali, con particolare attenzione alle leggerezza dell’impasto, alla cottura,  agli ingredienti del topping, dalla mozzarella Dop al fior di latte agli oli extravergini o alle verdure bio, ai presidi slow food, rinnovando continuamente la produzione che affianca invece i prodotti della tradizione, dai fritti alle pizze, in cui particolare importanza hanno le pizze Marinara e Margherite, ossia le pizza napoletane di base, da cui sono poi nate tutte le altre.DSC_0013Ciro e la sua famiglia sono comunque impegnati anche nel sociale e a favore del quartiere Sanità di cui sono parte integrante, come abbiamo visto già qui, inoltri sono promotori dell’iniziativa “pizza sospesa”.DSC_0047Una serata a tutta "Pizzologia", moderata dalle giornaliste Rosaria Castaldo e Monica Piscitelli, durante la quale  sono stati degustati vari fritti, tra cui il migliaccetto salato, oggi non più diffusissimo, le classiche frittatine e croccanti cubotti di baccalà, prodotto tradizionalissimo della Sanità, dove in passato erano concentrati gli “ammollatori” di baccalà.

PicMonkey CollageMI

Paulaner, birrificio tedesco fondato nel 1634, il cui nome deve  la sua origine dai monaci di San Francesco da Paola, che risiedevano a Monaco, lancia in questo periodo la Paulaner Oktoberfest Bier, birra “stagionale” in quanto  normalmente riservata all'Oktoberfest in Germania ma reperibile  anche sul mercato napoletano, grazie al distributore Loco for Drink di Fabio Ditto.

DSC_0026  DSC_0034

Insieme alla Oktoberfets  alla spina, sono state servite anche la 111 e per il finale dolce, la Sanfelice alle castagne.

qui le foto della serata.

www.pizzeriaoliva.it

Via Arena alla Sanità 7 bis

Telefono: +39.081.290037

La pizzeria è nell’area alle spalle del Museo Archeologico Nazionale. E’

raggiungibile a piedi dalla Metro Linea 1 e 2 di Piazza Cavour con 10

minuti di cammino attraverso il pittoresco Mercato del Borgo Vergini.

Info Pizza Sospesa: +39-081.290037.

1 commento:

  1. Conosco la pizzeria e anche la tradizione delle pizze vendute fuori ai bassi, racconti della nonna, devo tornarci quanto prima, un abbraccio

    RispondiElimina