martedì 18 giugno 2013

Oli d’Italia 2013 del Gambero Rosso - I migliori oli d’Italia alla Città del gusto di Napoli

X FB

Città del gusto Napoli , in occasione della presentazione napoletana della guida Oli d’Italia 2013 dal Gambero Rosso realizzata in collaborazione con la Unaprol, consorzio olivicolo e la sua Filiera Olivicola Italiana , organizza una degustazione dei principali oli premiati , venerdì 21 giugno dalle ore 17.00 alle ore 22.00 , nella nuova cornice dell’interporto di Nola.

Verranno ospitate alcune produzioni olearie di eccellenza dei diversi territori italiani, seminari su prenotazione condotti da esperti del settore , finger food abbinati agli oli in degustazione realizzati dagli chef e dai maestri pizzaioli della Città del gusto Napoli e per concludere una spaghettata finale per suggellare la serata.

Un evento innovativo e originale, una serata tutta da gustare, volta a valorizzare il meglio della produzione olivicola italiana, che da sempre ha un ruolo fondamentale nella cucina e nella tradizione gastronomica del nostro paese , nello stile infondibile della Città del gusto Napoli.

La guida Oli d’Italia 2013 , in vendita nel corso della serata, offre una panoramica attenta della produzione olivicola italiana di qualità, con le recensioni degli oli della raccolta 2010/2011, attualmente in commercio, e nel periodo ottimale per apprezzarne il profilo sensoriale.

Per ogni regione un'introduzione racconta territori, Dop, cultivar autoctone e gli abbinamenti ideali per gli oli locali suggeriti da grandi cuochi. Le schede comprendono informazioni tecniche e storiche sull'azienda, l'analisi sensoriale sugli oli, la fascia di prezzo e i consigli di utilizzo.

La guida del Gambero Rosso si conferma quindi uno strumento indispensabile per tutti gli operatori del settore, i buyers, ma anche per tutti quei consumatori che hanno intenzione di approfondire la conoscenza di un prodotto che da millenni fa parte della nostra dieta e del quale per troppo tempo abbiamo ignorato le potenzialità aromatiche e salutistiche.

183 oli premiati con le tre foglie che rispettano i parametri del disciplinare Unaprol I.O.O% Qualità Italiana che garantiscono al consumatore provenienza e qualità.

Anche quest'anno al primo posto c'è la Toscana con 31 Tre Foglie, seguita dal Lazio con 29, dalla Puglia con 21, dalla Sicilia con 19, e dall’Umbria con 18, e poi l'Abruzzo con 15, la Calabria, la Campania e le Marche con 7, la Sardegna con 6, il Trentino Alto Adige con 5, la Liguria e la Lombardia con 4, il Molise e il Veneto con 3, l’Emilia Romagna con 2, e la Basilicata con 1 (vedi allegato).

Dieci i premi speciali attribuiti al miglior fruttato leggero, miglior fruttato medio, miglior fruttato intenso, miglior extravergine biologico, miglior rapporto qualità/prezzo, miglior monocultivar, migliore azienda, miglior Toscano IGP e miglior extravergine da ristorazione votato da una giuria di chef rappresentativi di alcune delle maggiori regioni olivicole italiane. Inoltre per la prima volta è stato introdotto un premio per la miglior performance territoriale, un modo per premiare una zona specifica fatta di cultivar autoctone e di produttori che le valorizzano.

Per la prima volta, quest'anno sono state segnalate anche le aziende che producono olive da mensa e quelle che offrono ospitalità all'interno delle loro strutture.

Quale occasione migliore per degustare ed apprezzare una selezione delle principali eccellenze del settore e conoscere questo prezioso ed utile strumento di consultazione e di orientamento.

Gli appassionati potranno prenotare in loco le produzioni delle diverse aziende presenti.

Costo del biglietto intero : 18,00 euro, ridotto e per convenzionati 15,00 euro, acquistabili in loco o sul sito gamberorosso.it.

Evento e seminari su prenotazione sino ad esaurimento.

Per informazioni e prenotazioni : 081.198.09.902 , eventi.na@cittadelgusto.it,

Nessun commento:

Posta un commento