mercoledì 13 giugno 2012

“ ‘A Pasta” : Ci vediamo a Gragnano il 23 e 24 giugno!

Un evento da non perdere: Mangia maccheroni, spaghettomani, mangia pasta e quant’altro, non potete mancare!!!

A cura di Gazzetta Gastronomica

 

logo_aPasta_586

Liscia, porosa, ruvida, rigata, morbida, croccante, buona, forte, assoluta.

Quest’anno parliamo di Pasta.

Il 23 e il 24 giugno 2012 organizziamo una due giorni con laboratori, incontri, assaggi e cene per esplorare e far il punto sulla pasta artigianale italiana.

Saranno due giornate di approfondimento, studio e scoperta della qualità della pasta artigianale a Gragnano perché è qui che la pasta si celebra da centinaia di anni, riproducendo antichi rituali e abitudini.

L’evento si aprirà con un incontro laboratorio per fare il punto sulla pasta italiana, insieme a produttori, esperti, giornalisti, nutrizionisti, scienziati e chef.

Un’occasione per discutere le problematiche della produzione artigianale ed industriale.

Sabato 23 giugno sono stati organizzati degli itinerari guidati (da fare anche la domenica), e diversi laboratori per imparare a degustare e cuocere la pasta, una scuola di ragù napoletano e una cena intorno alla Fontana di piazza San Leone a Gragnano.

A pranzo Pasquale Torrente (Il Convento, Cetara, Salerno) propone le sue paste fritte alla Valle dei mulini, in un pranzo all’aperto nei pressi della fonte dell’acqua di Gragnano.

Dalle 20 in poi tutta la piazza sarà animata da una grande tavolata popolare per la quale cucineranno live dei grandi chef campani, Angelina Ceriello (ristorante e’ curti, Sant’Anastasia, Napoli), Giulio Coppola (Ristorante La galleria, Gragnano), Michele De Leo, Agostino Iacobucci, Giuseppe Iannotti (Ristorante Kresios - Telese, Benevento), Antonio Pisaniello (Locanda di Bu, Nusco, Avellino), Raffaele Vitale (Casa del Nonno 13, Sant’Eustachio di Mercato San Severino, Salerno).

’A Pasta si concluderà il giorno dopo con una grande e unica cena d’autore domenica 24 giugno al Bikini di Vico Equense.

Per la cena di domenica 24 giugno i protagonisti saranno gli chef stellati Alfonso Caputo della Taverna del Capitano di Marina del Cantone, Alfonso Iaccarino del Don Alfonso di Sant’Agata sui due golfi, Tonino Mellino del ristorante Quattro Passi di Nerano, Aimo e Nadia Moroni del Luogo di Aimo e Nadia di Milano e Mauro Uliassi, del ristorante Uliassi di Senigallia.

Un’occasione unica per percorrere un itinerario tra i più grandi piatti che hanno fatto e fanno la storia della pasta d’autore italiana.

Sono protagonisti di ’A Pasta i migliori pastifici gragnanesi: D’Apuzzo Sebastiano, Faella, Gentile, La Fabbrica della pasta, Le antiche tradizioni di Gragnano, Le stuzzichelle, Pastificio dei campi, Pastificio Di Martino, insieme a una selezione fra i più interessanti pastifici italiani tra i quali il Pastificio Felicetti di Predazzo (TN) e il Pastificio Spinosi di Campofilone (FM).

Ogni produttore presente avrà un suo stand nel chiostro della pasta nel cuore di Gragnano e sarà protagonista (con i propri prodotti) nelle cene della festa.

Oltre alla pasta saranno presenti alla festa i migliori prodotti abbinati alla pasta: dall’olio extra vergine di oliva al pomodoro, dai formaggi ai salumi e alle erbe aromatiche.

A’ Pasta è un evento organizzato da Gazzetta Gastronomica in collaborazione con il Consorzio della pasta di Gragnano.

Per informazioni e prenotazioni mandate una mail a posta@gazzettagastronomica.it.

Per il programma dettagliato, altre info e costi, clicca QUI.

Nessun commento:

Posta un commento