martedì 8 novembre 2011

il “mio” pane integrale con i semini.

Foto1724
A “noi” il pane integrale piace molto…se con i semini, ancora di più.
Quando, come in questo caso è fatto in casa con lievito madre e con le nostre proprie manine, allora, è il massimo, visto che è buono anche a colazione, con le varie creme e confetture home made!
Allora, per una bella pagnotta serve:
250 g di farina integrale petra 9 con tutto il grano
circa 80 g di lievito madre rinfrescato
1 cucchiaino di malto (o miele)
150 ml di acqua appena tiepida
5 g di sale
un paio di cucchiai di semini misti ( lino, papavero, girasole)
semi di sesamo per la superficie
allora, lievito e acqua vanno nell’impastatore e si fa andare finché il lievito è sciolto,
Foto1713 si unisce quindi tutta la farina, il malto, il sale e i semini e si lavora per bene fino ad avere un impasto omogeneo, che si lascerà riposare circa 40 minuti o poco più al coperto e al riparo da spifferi.
Foto1712trascorso il tempo, mettete sul tavolo il panetto, ungete le mani d’olio dandogli la forma e nel contempo rotolarla nei semi di sesamo
Foto1719 Foto1720
quindi dare la forma rotonda o a filone, praticando in superficie dei tagli decorativo con un coltello a lama liscia, cercando di andare un po' in profondità, (sennò poi la decorazione scompare, come a noi…), quindi coprire con un panno e lasciar lievitare, circa 5 ore o poco più, quindi infornare, (mettendo sotto la carta forno) a 220° per 15 minuti, proseguire poi abbassando la temperatura a 180° per altri 40 minuti circa. Quando si sforna si fa raffreddare avvolto in un telo.
Foto1723 Foto1734
ovviamente si può lavorare anche tutto a mano, prolungando a una 20 di minuti la lavorazione e facendo poi la prima lievitazione di 40 minuti.

Nessun commento:

Posta un commento