martedì 4 agosto 2015

Tortiglioni in insalata di “stocco”

_DSC3325 (Copia)Una bella insalatona di pasta, fresca e digeribile, ideale piatto unico in queste giornate canicolari, da preparare con leggero anticipo e tenere un po’ in fresco prima di consumarla.

Protagonisti i Tortiglioni Pastificio Carmiano che in un felice incontro con lo “stocco” costituiscono questa deliziosa pasta fredda “edition 2015”. Isola con palma

Candido, gustoso, digeribile, povero di grassi ma ricco di vitamine e sali minerali, adatto a insalate e sughi il pesce stocco, meglio noto come “stocco” qui nel napoletano, è impiegato in molte preparazioni.

Per una bella porzione:

70 g di Tortiglioni Pastificio Carmiano

120 g circa di stocco

1 pomodoro da insalata medio

una manciata di olive nere

un paio di carciofini sott’olio

una manciata di pistacchi al naturale

olio extravergine d’oliva

sale.

Cuocere normalmente i Tortiglioni in acqua salata, scolarli, irrorarli con un filo d’olio, mescolare e tenere da parte.

Bollire brevemente lo stocco in acqua leggermente salata, non più di un paio di minuti (ho preferito mantenerne la consistenza)

Sgocciolarlo, spinarlo e sfaldarlo, porlo in un’insalatiera.

Aggiungere le olive e il pomodoro spellato e ridotto a dadini

Ora è il momento di aprire il barattolo dei carciofini: non un anonimo barattoli di carciofini industriali, no… il vostro barattolo di carciofini è quello che vi ha regalato la zia l’ultima volta che siete andata a trovarla e che ha fatto espressamente per voi.

Prendete un paio di carciofini, sgocciolateli appena, tagliateli a spicchi e aggiungeteli nell’insalatiera, mescolate.

Mò prendete i Tortiglioni  e fategli fare…un bel tuffo nell’insalata, aggiungete un filo d’olio e mescolate delicatamente.

Pigliate la mezzaluna (per una volta lasciate la tecnologia chiusa nello stipetto…) e tritate i pistacchi… se sono quelli che avete comprato in vacanza in Sicilia, ancora meglio.

Spolverizzateli sull’insalata, date una rimestata, lasciate un po’ al fresco prima di gustarla, assaporandola ad ogni boccone…A bocca aperta

Dopodiché, considerate le temperature tropicali, lasciate piatti e stoviglie nel lavello, infilatevi il costume e andate a farvi un po’ di vasche in piscina, ma che sia all’aperto.

Quindi passate a smandrapparvi per benino nelle vasche idromassaggio e terminate con una decina di minuti di bagno turco.

Ora siete pronti per stendervi al sole e ravvivare la tintarella…. Le stoviglie le laverete stasera, col fresco…. Occhiolino

_DSC0469 (Copia)

Qui di seguito altre ricette con Pasta Carmiano:

Linguine al tonno fresco e foglie di cappero

Tortiglioni zucchine e menta

Pennette rigate con cruditè di verdure

2 commenti:

  1. Un piatto semplicemente gustoso e spiegato in modo simpatico e gioioso :)

    RispondiElimina
  2. Ottimooo...!!
    In questi giorni di vacanze prendero' tutti i tuoi consigli dal primo all'ultimo..... ciao un bacione...!!

    RispondiElimina