venerdì 12 ottobre 2012

Tartellette ai fiocchi di latte con “Miele e Pistacchi”

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Oggi vi parlo della “Sfiziosità Miele e Pistacchi” di Dry fruit.

Golosissima gustata al naturale, nutriente e coccolosa, è l’ideale, ad esempio per arricchire di gusto lo yogurt bianco, magari quello che producete direttamente voi con i fermenti, o gustata a colazione con pane tostato o ideale complemento per tante idee in cucina.

Eccovi una mia proposta, con un mix di sapori dolce- salato, semplice e adattissimo a un buffet fingerfood.

Per le tartellette, ho  preparato una pasta brisè con queste dosi:

125 g farina 00
50 g di burro freddo a pezzetti
circa 40 ml di acqua ghiacciata
un pizzico di sale sciolto nell'acqua

Sabbiare il burro freddissimo con la farina, quindi aggiungere l’acqua, lavorare velocemente la pasta, quindi fare il panetto e metterlo in frigo una mezz’oretta.

Eventualmente potete preparare una quantità maggiore di pasta e congelarla o tenerla in frigo fino a una settimana.

Passato il tempo in frigorifero, stendete la pasta non troppo sottile, circa 5 mm  tagliate i tondini di pasta  con un tagliapasta rotondo, io l’ho usato smerlato e da monoporzione, per avere tartellette da gustare in un “murzillo”.

Se preferite  si possono ottenere tartellette un po’ più grandi con un tagliapasta di misura adatta.

Sistemate delicatamente  i tondi di nello stampino, eventualmente imburrato, bucate con la forchetta e sistemate un foglietto di carta forno, riempiendo di fagioli secchi o sassolini puliti.

20121007_170059

Cuocere pochi minuti, 7  circa, a 180°  lasciar raffreddare e sformare.

Una volta pronte, vi occorre:

una vaschetta piccola di fiocchi di latte, di più o di meno, secondo la quantità di tartellette che preparate

un paio di cucchiaiate abbondanti di ”Miele e Pistacchi” Dry fruit.

Si sgocciolano bene i fiocchi di latte, si mettono in una ciotolina e si mescola “Miele e Pistacchi” con delicatezza, quindi col cucchiaino si riempiono le tartellette prima sistemate nei pirottini.

Si sistemano sul piatto di portata e… sono pronte.

Gustose!!!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA           OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Con la stessa base di tartellette ho preparato anche un’altra ricettuzza, anch’essa versione “murzillo dolce – salato” che vi dirò prestissimo.

5 commenti:

  1. Che sfiziosità queste tartellette,semplici veloci e saporite ...che si vuole di più ? brava milady..!!

    RispondiElimina
  2. Deliziose...noto che anche a te piace il pistacchio....

    RispondiElimina
  3. Altrochè, Murzillo carissima.Mi sono cercata un fornitore in zona apposta!

    RispondiElimina