lunedì 28 maggio 2012

pane e formaggio

SAMSUNG

questo pane è un pane “svuota frigo”, in quanto per la farcitura ho usato gli avanzi di formaggi trovati in frigo, e ridotti a dadini.

ecco le dosi:

350 g di farina petra 1

150 g di dadini di formaggi misti

100 g di lievito madre 0 15 g di lievito di birra

100 ml di latte tiepido

200 ml circa di acqua tiepida

30 g di strutto

1 cucchiaino di malto

1 uovo sbattuto

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaiata abbondante di semi di papavero

Mettere il lievito nel robot, unire il latte tiepido e lavorare a bassa velocità per scioglierlo.

Unire il cucchiaino di malto, lo strutto, metà dell’uovo sbattuto e amalgamare, aggiungere tutta la farina il sale  e l’acqua, tenendone da parte 20/30 ml, da aggiungere solo se serve: l’impasto deve risultare liscio e morbido.

Lasciar lievitare un paio d’ore al tiepido fino al raddoppio: io lo lascio nella stessa ciotola del robot, coperto.

Trascorso il tempo, mettere l’impasto sul tavolo leggermente infarinato, lavorarlo un po’, stenderlo leggermente e aggiungere i dadini di formaggio e quasi tutti i semi di papavero, lasciandone un po’ da spolverizzare

alla fine.

Foto2575   SAMSUNG

amalgamare bene il formaggio e i semini all’impasto, formare una pagnotta e sistemare in uno stampo unto a bordi alti, spennellare con restante uovo e spargere i restanti semi di papavero.

Lasciare lievitare ancora, fino al bordo dello stampo, quindi cuocere a 190/200 ° per circa 35 minuti, fino a doratura.

Gustatelo freddo, è sfiziosamente buono da solo, ma anche accompagnato da affettati.

SAMSUNG  SAMSUNG

11 commenti:

  1. buono....quasi si sente il profumo....!!!

    RispondiElimina
  2. buonissimo, gli avanzi sono una gran risorsa, baci

    RispondiElimina
  3. Questo pane mi sa di buono. Sarà che adoro i formaggi cotti che filano :)

    RispondiElimina
  4. buono e stuzzicante...della serie...Mangiami tutto!

    RispondiElimina
  5. E' la prima volta che trovo una ricetta di pane che prevede l'uovo. Davvero stuzzicante con i formaggi dentro, e poi i semini... mmmhhh buono davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e ti posso assicurare che l'uoo non si sente!

      Elimina
  6. sono per IL RICICLO SEMPRE. REGOLA FONDAMENTALE'NON BUTTARE VIA COSA CHE POSSONO AVERE UN'ALTRA VITA'..

    RispondiElimina
  7. Anonimo, si ricicla, altro chè, a cominciare dal pane duro o quant'altro...Grazie per la visita.

    RispondiElimina
  8. Che bontà e quanto mi piacciono le ricette del riciclo!
    Ho scoperto il mistero del perchè non ricevevo più i tuoi aggiornamenti...avevo tolto per errore il tuo blog dal mio blog roll...Mi sembrava strano non pubblicassi più i post!!! caspita quanti me ne sono persa!!!!!

    RispondiElimina
  9. magari non l'hai fatto neanche tu di eliminarmi dal blog roll...sai, blogger è piuttosto autonomo!!!Grazie per la visita!

    RispondiElimina