domenica 10 luglio 2011

farro in insalata

Mi è stato regalato del farro, cosi ho deciso di farne una fresca insalata. Il farro è uno dei cereali più antichi, altamente nutriente, ricco di fibre e vitamine del gruppo b, prima di cuocerlo oltre a lavarlo, l'ho lasciato un pò in ammollo, tenendo presente comunque che anche dopo 30 minuti di cottura, resta al dente.
Dosi per persona:
70 g di farro
1 carota,
un gambo di sedano
4/5 olive verdi,
2 champignon
olio e aceto balsamico
1 cipolla piccola
bollire il farro, lavare e affettare a rondelle carota e sedano e la cipolla.
Pulire e affettare lo champignon, tagliare le olive a pezzetti.
Riunire tutto nell'insalatiera e condire con olio e aceto balsamico o la classica vinagrette di olio e limone.
Mettere circa 30 minuti in frigo prima di consumare.
Volendo può diventare un piatto unico con l'aggiunta di un uovo sodo a spicchi e pezzetti di formaggio o dadini di pomodoro e mozzarella o tonno all'olio o al naturale...
Ottima alternativa alla classica insalata di riso, fresca e veloce, come il caldo di questi giorni vuole.
Può essere facilmente trasportata in un contenitore ermetico per il picnic che fate spesso in ufficio...

Nessun commento:

Posta un commento