martedì 14 giugno 2011

Un petite gateau pour Maman....

Ogni tanto, ossia spesso, Maman se ne esce con qualcuna delle sue richieste, più o meno sciuè sciuè, non necessariamente legate a festività o ricorrenze specifiche...
Stavolta voleva una torta con le fragole.... impossibile non esaudirla, visto che è pure ancora debilitata dalla recente bronchite.
La tecnica per realizzarla, mi è stata ispirata da lei, qui. ma i miei ingredienti sono del tutto diversi, a parte l'attenzione nel realizzarla.
Dunque, l'appello per gli ingredienti, senza dosi precise, un po' a occhio....
Fragole frullate.... Presenti! (oppure Kiwi, pesche, ananas o frutta sciroppata, e lo sciroppo può essere usato come bagna...)
Biscotti "sigarette"... Presenti!
Mascarpone.... Presente!
Zucchero a velo.... Presente!
Un foglietto di gelatina.... Presente!
Bagna per dolci.... Presente!
una rosellina di gelatina di fragola (queste fatte qui....) per la decorazione.... Presente!
Pan di spagna.... Assente ingiustificato.... e mò????????
Se c'è una colomba ancora in giro da pasqua batta un colpo....
EHIIII...ho detto un colpo, non un boato...
ok, gli ingredienti ci sono tutti, cominciamo...
ho lavorato circa 200 g di mascarpone con lo zucchero a velo, la busta presente nella scatola della colomba. poi ho aggiunto il frullato di fragola, amalgamato e la gelatina ammollata in acqua e sciolta a fuoco dolce... quando si aggiunge la gelatina sciolta al composto liquido, ricordarsi di aggiungere sempre prima un paio di cucchiaiate di composto alla gelatina, amalgamare e poi versare tutto nel resto del composto mescolando velocemente. Questo passaggio fa si che si amalgami alla perfezione e non si creino grumi di gelatina.
Con un tagliapasta, il mio è circa 10 cm di diametro, tagliate nel pan di spagna (colomba) 2 o 3 dischi.
Nel piatto che poi sarà di presentazione, mettete il tagliapasta, un disco di pan di spagna e bagnate con la bagna che avete scelto...
Purtroppo  la foto non è molto chiara, ma è per far capire il passaggio. Mettete uno strato di crema, un altro disco di pan di spagna, bagnate e di nuovo crema.
Io mi sono fermata a 2 strati, considerato le dimensioni dello stampino.
Passate in frigo circa 15 - 20 minuti  affinché la crema rassodi...
Nel frattempo, dar da bere agli assetati è cosa buona e giusta....
Ritornate al frigo prendete piatto e contenuto, passate la lama del coltello nel perimetro interno dello stampino e tiratelo via.
il risultato è più o meno questo....ossia ancora una foto un po' cosi....
Ora rivestire tutto il bordo con i biscotti "sigarette", legate un nastrino intorno a decorazione del vostro petit gateau, e t voilà....
Maman è accontentata!!!
 Ma.... IO.... sono troooppppppo bravissssimisssima.....

6 commenti:

  1. wowwwwwwwwww..... sono la tua musa ispiratrice... che bellooooooo!!! ahhaha brava milady!!!

    Claudia Debbbbbbissima! ;)

    RispondiElimina
  2. e che te lo dico a fare? come diceva quel tale? io, il Gatto. tu, la Volpe. siamo in societààà...no profit!

    RispondiElimina
  3. mha che to da dì!!!
    senza parole.

    RispondiElimina
  4. daniela.leopardi@hotmail.it15 giugno 2011 21:59

    ...ma che bella idea idea per un petit gateau... e aggiungerei anche per un petit cadeaux....clap..clap...clap

    RispondiElimina
  5. Grazie Daniela... Puo essere un bel gateau - cadeau. Due piccioni con una fava!!!

    RispondiElimina