sabato 12 novembre 2016

Tagliatelle al pistacchio con crudo di gamberi su specchio di stracciata di bufala.

DSC_9023

Un connubio di sapori e profumi ammalianti per questa ricetta pensata ad hoc per il contest Giri di Pasta in cui la freschezza e la qualità degli ingredienti ha ruolo fondamentale.

GIRIdiPASTA-contest-banner

Per ogni porzione (abbonante!)

1 uovo medio
130/150 g di farina 0
un cucchiaio scarso di pasta pura di pistacchio (preferibilmente di Bronte)
3 gamberi
50 g di stracciata di bufala
scorza di arancia
sale
pepe
1 spicchio d’aglio
oloio extravergine
granella di pistacchio (…Bronte!)

Pulire i gamberi, tenere da parte teste e carapaci. Ridurli a dadini piccoli, metterli in una ciotolina e condire con sale, pepe e scorza d’arancia (non trattata ovviamente) grattugiata. Coprire e tenere da parte.

Per le tagliatelle: in genere la proporzione è di 100 g di farina per un uovo, ma questa è variabile rispetto alla grandezza dell’uovo o all’aggiunta di altri ingredienti all’impasto, come in questo caso.
Sbattere l’uovo con la pasta di pistacchio e con questa miscela fare l’impasto per le tagliatelle,  amalgamando la farina come d’abitudine e una volta ottenuto il panetto della giusta consitenza lasciarlo riposare una mezz’ora coperto con un   tovagliolo, quindi tirare la sfoglia piuttosto sottile e ricavare le tagliatelle.

DSC_9021In un pentolino mettere l’olio, l’aglio schiacciato  le teste e i carapaci, coprire e far andare a fuoco lento circa 10 minuti (alla fine eliminate aglio, teste e carapaci), intanto frullare la stracciata di bufala e scaldarla a bagnomaria.
Cuocere le tagliatelle come d’abitudine, scolarle leggermente al dente e insaporirle saltandole nell’olio aromatizzato.
Impiattare, distribuendo a specchio la stracciata tiepida, sistemare le tagliatelle quindi il crudo di gamberi e completare con una spolverata di granella di pistacchio.

DSC_9022

4 commenti:

  1. Bellissima ricetta Milady. In bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  2. Un primo piatto strabiliante, un connubbio di prodotti eccellenti oltre che di sapori.
    In bocca al lupo per il contest :)

    RispondiElimina
  3. un matrimonio di sapori che adoro, splendida ricetta, in bocca al lupo !

    RispondiElimina