giovedì 14 maggio 2015

Frollini quasi sablè, ai fiori di glicine!

DSC_1575

Ancora una  ricettina che sa di primavera, con i fiori di glicine, con una frolla che ricorda un po’ il sablè, a dire di chi li ha assaggiati.

Ho usato avanzi di zucchero di canna e a velo misti, il sapore dei fiori di glicine è risultato appena percettibile, per cui se preferite una fragranza un po’più accentuata potete aumentare leggermente la quantità di fiori.

Ecco cosa ho usato:

250 g di farina
80 g di burro freddo, a pezzetti
60 g di zucchero
1 uovo
10 g di fiori di glicine

1 pizzico di  lievito in polvere
1 pizzico di sale

Il procedimento è quello solito, semplicissimo: a mano o nel mixer sabbiare burro e farina, quindi aggiungere tutti gli altri ingredienti.

Stendere la pasta allo spessore di circa 4 mm e tagliare i biscotti, che cuocerete a 170° circa 15 minuti, senza farli colorire troppo.

Lasciar raffreddare prima di gustare.

Potrete conservarli in un contenitore a chiusura ermetica per un po’ di giorni.

Di seguito vi elenco le altre ricette con i fiori di glicine:

La torta "Glicine in paradiso"

Il cannolo ai fiori di glicine

Il Risotto ai fiori di glicine

E quanto prima ancora un’ultima semplice ricetta!

DSC_1586

3 commenti:

  1. Posso solo immaginare il profumo di questi deliziosi frollini :)

    RispondiElimina
  2. Te ne ruberei volentieri uno.
    Divini :)

    RispondiElimina
  3. Che bella questa ricetta, davvero accattivante Anche nella presentazione. Kiss

    RispondiElimina