martedì 7 aprile 2015

Il gusto per la vita

DSC_1236 (Copia)
Uno schieramento imponente di quaranta chef e pasticcieri a servizio della beneficenza, è stato protagonista de  “Il Gusto per la Vita”,   una serata per una raccolta di fondi  in favore dell’’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) sezione per la Campania che ha avuto luogo lunedì 30 marzo a Città della Scienza di Napoli.DSC_1189 (Copia)“Di cancro oggi si continua a morire, dichiara la dottoressa  Gloria Frezza, presidente Airc Campania, perché si respira male, mangiamo cibo inquinato. Abbinare una cucina sana, così come sosteniamo da tempo con l’associazione, significa prevenire. E’ stato bellissimo unire il  progetto dell’ dell’APCI  con le nostre ricerche”DSC_1183 (Copia)Un progetto, considerato il tema, che  ha fatto registrare il  tutto esaurito ed ampia risonanza tra pubblico e sponsor, cui hanno aderito, guidati dal presidente provinciale Apci Fabio Ometo,  chef famosi e meno famosi rappresentanti della sezione provinciale di Napoli   dell’APCI, l’Associazione Professionale Cuochi Italiani, scesi in campo per promuovere, con prodotti del territorio campano l’importante concetto del mangiare sano e consapevole e quindi della prevenzione a tavola, basilare per ridurre i fattori di rischio di tante malattie.
bCon un ticket dal costo irrisorio di 20 euro, i partecipanti hanno potuto degustare tantissime specialità preparate dagli chef, prodotti offerti dai numerosi  sponsor presenti e tanti dolci, sorseggiando vini, birre e liquori proposti dall’AIS Napoli.30 marzo Il Gusto per la Vita(1)L’evento, in collaborazione con la giornalista Laura Gambacorta ha avuto il   patrocinio dell'Unione degli Industriali della Provincia di Napoli e dell'Azienda Ospedaliera Specialistica dei Colli.
qui tutte le altre foto della serata.

2 commenti:

  1. Ogni evento a favore di Airc è sempre degno di profondo rispetto.

    RispondiElimina
  2. Davvero imperdibile! il buono che fa bene :-)

    RispondiElimina