domenica 30 novembre 2014

Spaghettoni al sugo di teste di Gamberoni

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Un sugo semplice e veloce, per condire gli spaghettoni  o altro formato di vostro gradimento, per sfruttare fino in fondo le teste dei gamberoni, per i quali ho invece preferito una cottura al sale grosso.

Non ci sono dosi precise, vi regolate un po’ secondo il prodotto che avete a disposizione e le boccucce da sfamare.

Vi occorre:

spaghettoni di Gragnano trafilati al bronzo

teste di gamberoni

olio extravergine di oliva

spicchio d’aglio

scorza di limone bio grattugiata

vino bianco

polpa di pomodoro (per me Polpapiù Cirio)

Staccate le teste dei gamberoni e sciacquatele, pulite i gamberoni eliminate il budello e tenete da parte per la successiva cottura.

Per il sugo: Scaldare 1 o 2 cucchiai d’olio in un tegame, aggiungere lo spicchio d’aglio e lasciate imbiondire, quindi eliminarlo (ma se vi piace lasciatelo)

Aggiungere le teste di gamberoni (nel mio caso 5) e lasciar cuocere un paio di minuti, intanto schiacciate per bene le teste con un cucchiaio di legno, lasciando fuoriuscire i succhi.

Sfumare con un mestolino di vino bianco.

Aggiungere la polpa di pomodoro (circa 1/2 lattina), mescolare bene e completare la cottura per circa 10 minuti,coperto,  schiacciando ancora le teste ogni tanto.

Regolare di sale.OLYMPUS DIGITAL CAMERA         Intanto cuocere gli spaghettoni tenendoli un po’ indietro di cottura, scolarli e versarli nella padella col sugo, aggiungere uno o due mestolini d’acqua di cottura e completare la cottura.

Eliminare le teste di gamberoni e servire con una leggera grattugiata di scorza di limone.

I gamberoni invece li ho cotti al sale, mettendo in una padella a fondo spesso uno strato di sale grosso aromatizzato con la scorze di limone grattugiato.

Lasciate scaldare qualche minuto, aggiungere i gamberoni e cuocere coperto pochi minuti, quindi gustate….morbidi e profumati!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nessun commento:

Posta un commento