venerdì 31 maggio 2013

Dalle Parole ai piatti

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

cliccare sulle foto per ingrandirle

Rinunciare al gettone di presenza in consiglio comunale in favore dei giovani per offrire migliori prospettive di lavoro, finanziando, con quel gettone una borsa di studio.

Questo, in sintesi, il progetto di cui vi ho già dato notizia qualche giorno fa in questo post e che vede protagonista Nicola Della Corte, consigliere comunale del comune di Pozzuoli (Na).    l’Ipsar “Petronio”, di Pozzuoli, l’istituto beneficiario di questo progetto, ha ospitato il concorso culinario tenutosi alla presenza (tra gli altri politici locali) dell’Assessore regionale Severino Nappi e del Consigliere regionale Antonio Marciano,  di giornalisti di testate sia della stampa che televisive, tra cui la Rai, e di un folto pubblico.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA            OLYMPUS DIGITAL CAMERA

In apertura dell’evento, una sorpresa per i 19 allievi che si contendono il primo premio, lo stage con il presidente di giuria Paolo Barrale, chef stellato del ristorante Marennà dei Feudi San Gregorio:

P5281882  OLYMPUS DIGITAL CAMERA

A Nicola della Corte si sono uniti  Vincenzo Bifulco e Antonio Di Bonito, che seguendo l’esempio del collega, hanno anch’essi devoluto il loro gettone per finanziare la borsa di studio offrendo cosi 3 stage, due presso Marennà, il terzo presso le strutture turistiche de “il Gabbiano Group dei fratelli Laringe”.

ipNelle cucine, atmosfera  rovente, da fight or flight: combatti o fuggi, altro che reality! I ragazzi, nelle loro giacche candide, tritano, spadellano, sfibrano, fondono, friggono, compongono le loro creazioni con il “paniere” di prodotti del territorio  a disposizione, tra cui i Pomodorini di Corbara.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Dai sbrigati a risottare quella pasta!”,

“Tu, attento a quelle decorazioni, ti cadono”

“Quella salsa non va bene, rifalla”

“Datti una mossa, che ora tocca a te”

Allo sguardo vigile dei docenti, non sfugge nessun particolare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA           OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Gli allievi, alcuni sicuri come grandi chef, altri un po’ più timidi (“prof, restate qui, controllate”…) ma tutti con le idee ben chiare sul piatto da presentare alla giuria, anche chi  deve preparare un piatto salato anziché dolce come avrebbe preferito, si apprestano con grande pazienza  a completare il loro lavoro, mentre le interviste di Rai Regione sono in corso!

ra

E finalmente, eccoli, uno per uno, che si presentano e illustrano il loro piatto alla giuria, che non ha avuto compito facile: piatti elaborati da alta ristorazione o più semplici e casalinghi, sapori nuovi e decisi, o più classici.

gL’emozione di ogni futuro chef è più che palpabile mentre i giurati, tra cui anche la giornalista Laura Gambacorta,si consultano per il verdetto finale, che mette d’accordo tutti, compresa Milady, blogger e invitata speciale in esclusiva!

Primo classificato:  Simone Vacca, con “Paccheri ripieni ai sentori di bosco: paccheri sfibrati, che diventano cialda croccante e avvolgono golose creme ai frutti di bosco.

Seconda classificata, una donna, Martina Rivoli, con “Tris di dolci”: mousse al bicchiere dai gusti decisi e delicati allo stesso tempo.

Terzo classificato: Agostino Alboretto, con “Conchiglioni ripieni con crema di zucchine e cozze”, un primo decisamente legato al territorio.

20130528_154106

pac

d

co

In bocca al lupo ai vincitori, e speriamo di sentire presto riparlare di loro!

Qui trovate tante altre foto della giornata:

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.382786795163113.1073741851.100002953876005&type=1&l=ac20465d66

giovedì 30 maggio 2013

Vi presento Chef… Stefano Borrelli - BOCCA DI BACCO

     OLYMPUS DIGITAL CAMERA         di Antonella Orsini (cliccare sulle foto per ingrandirle)

Mi  capita spesso, navigando su Facebook  di soffermarmi  a guardare le splendide foto  dei piatti che, sia Chef che Blogger, pubblicano  per la delizia dei nostri occhi soprattutto in orari che definirei  pericolosissimi per la nostra dieta, invogliando alla trasgressione..  :-)

Un giorno ho visto in home page questa foto:

859508_137293756438613_1712528714_o

Farro perlato,piselli e guanciale

La curiosità di conoscere lo chef di questa  creazione mi ha portato sulla sua pagina, dove altre squisitezze facevano capolino belle presentazioni e piatti intriganti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

E' così che ho conosciuto Stefano Borrelli, chef del Ristorante Braceria Vineria Bocca di Bacco a Cimitile (NA) che molto gentilmente mi ha invitata a visitarlo per farmi conoscere i suoi piatti. 
Un rigoglioso giardino, ricco di gelsomini  ed altri profumatissimi fiori,  caratterizzano il dehors che nella stagione estiva diventa molto suggestivo con lanterne, ombrelloni e fontanelle che favoriscono  un pieno relax e predispongono il palato. 

P5161245 428420_158715567629765_827465901_n

L’interno è semplice ed accogliente,  c’è anche una saletta interna per feste private. Non è stata tralasciata la percorrenza di eventuali sedie a rotelle con porte più larghe e servizi perfettamente curati per i disabili.
La cucina non è eccessivamente grande ma fornitissima e molto ordinata.
Stefano ci fa accomodare per presentarci  alcune delle sue creazioni:

ba

bo

PicMonkey Collageb

Incredibile che così giovane, Stefano sia già così esperto nel “giocare” con gli alimenti.  Non aspettatevi di trovare sempre gli stessi piatti, Stefano li cambia quasi ogni giorno. Gli antipasti sono numerosi e tutti curatissimi. Sapori e colori si fondono armoniosamente  regalandovi  piacevoli sapori. I primi, e tutta la cucina di Stefano in genere, sono basati su una cucina tradizionale ma non strettamente legata al territorio,  e spesso sono  rivisitati, con maestria. Indimenticabile il pacchero fritto alla genovese!

P5161371  OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Essendo una braceria, potete trovare un buono assortimento di carne, Angus argentino, maialino nero casertano, chianina e picagna serviti su pietra lavica. Contorni di verdure rigorosamente di stagione, vi conquisteranno per il gusto ed anche per l’estetica molto curata.

Vedere Stefano filare lo zucchero per decorare i dolci è un vero spettacolo, ovviamente tutto ciò che rimaneva sulla carta forno lo mangiavo io, si sa che in cucina non si butta nulla!!!!!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Infine, trionfo di dolci per me e Milady, impaziente di assaggiarli tutti Con la lingua fuori

OLYMPUS DIGITAL CAMERA   OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA           OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Discreta la Cantina dei vini , soprattutto Pugliesi, ma vale la pena assaggiare il vino di Onofrio Dennetta, proprietario del locale, che si dedica all’imbottigliamento di alcuni vini Campani.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA           OLYMPUS DIGITAL CAMERA
In conclusione un locale da visitare assolutamente,  anche per poter conoscere  le splendide basiliche paleocristiane (di cui vi lascio il link), poco distanti, orgoglio di questa terra così poco conosciuta…
http://www.storia-riferimenti.org/medioevo/italia/cimitile.htm


Bocca di Bacco
Via Roma, 500, Cimitile (NA)
Mobile+393208881306

Fisso 081/512 4154

mercoledì 29 maggio 2013

Cebio!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA          cliccare sulle foto per ingrandirle
Si e conclusa la prima edizione del  Cebio, il salone dedicato all'alimentazione biologica e  senza glutine e alla musico terapia.
All'intolleranza permanente al glutine, all'alimentazione biologica, oggi sempre più diffusi, e al benessere psico fisico, sono stati  dedicati due giorni di convegni, laboratori per adulti e bambini, degustazioni, approfondimenti medici, informazione.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA            OLYMPUS DIGITAL CAMERA
L'evento, una sfida voluta da  Stefano Silvestro, organizzata insieme a Rossella Montagna e Daniele Zanfardino, ha rappresentato una novità per la Campania, riscontrando ampio favore  di pubblico, che ha chiesto a gran voce, una prossima edizione totalmente autonoma del Cebio.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA           OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L'alimentazione senza glutine, oggi è sempre più diffusa, e, se per i celiaci è un dovere, è apprezzata anche da  coloro che preferiscono un’alimentazione ad alta digeribilità , tanto che è  adottata persino da molti chef stellati, e non, oltre che da pasticcieri e pizzaioli.

PicMonkey Collage

Impossibile elencare le tante le aziende partner e quelle presenti, con accessori, cosmetici ma soprattutto alimenti bio e senza glutine, e bevande, vino biologico e birre senza glutine compresi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA  OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Alle birre e al vino, che hanno accompagnato tutti gli assaggi, sono stati dedicati seminari e degustazioni

La buona cucina, con pietanze di tutti i giorni o di alta cucina,  pizze fragranti, dolci golosi, hanno avuto ampio spazio, chef, pizzaioli  e blogger non hanno risparmiato trucchi, tecniche, consigli, circa la lavorazione e il trattamento di alimenti e prodotti gluten free, per ottenere ottimi risultati anche a casa.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA           OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA           OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA           OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA          OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I laboratori di Musico Terapia, hanno fatto da sottofondo musicale a molti momenti della manifestazione: è proprio di questi giorni la notizia del riconoscimento ufficiale della terapia musicale (fonte: Daniele Zanfardino).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA         E vi lascio con un collage di altri momenti Cebio, in attesa della prossima edizione!

PicMonkey Collageb

http://www.cebio-celiacobiologico.com

http://cebioceliacobiologicoblog.wordpress.com/