mercoledì 28 agosto 2013

il gelo di cannella

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Un delizioso dessert  della tradizione siciliana,da gustare fresco, forse non molto diffuso, ma sicuramente da provare, di esecuzione semplicissima.

L’unico intoppo, sono i tempi un po’ lunghi per preparare l’acqua di cannella, ma vi assicuro che vale la pena.

Se vi siete persi il post precedente dove ci sono le indicazioni per prepararla, cliccate sul link sotto e potrete leggerne la preparazione

L’uso di stampini di silicone, facilita nel momento di sformarlo, ma si può preparare anche in ciotoline o bicchierini o fare un unico gelo più grande.

Ideale come after dinner

per 3 stampini

250 ml di acqua di cannella
80 di zucchero

25 g di amido

in un pentolino, miscelare lo zucchero e l’amido setacciato.

Diluire con l’acqua di cannella e mescolando, fate addensare a fuoco basso, senza smettere di girare.

Quando il composto appare gelatinoso e al limite dell’ebollizione è pronto.

20130814_145017

Suddividere negli stampini bagnati, far raffreddare quindi passare in frigo .

20130818_161510

Al momento di servire sformare sui piattini da portata e decorare con granella di mandorle o pistacchio.

Pronto da gustare!

P8190854      P8190862

5 commenti:

  1. non l'ho mai provato ma mi ispira molto!
    mi sono unita ai tuoi follower, se ti va passa da me!
    Linda

    RispondiElimina
  2. Mai assaggiato, ma deve essere delizioso :)

    RispondiElimina
  3. ils sont bien tentants, j'aime beaucoup
    bonne journée

    RispondiElimina
  4. E dopo la granita di cannella, anche il gelo di cannella.. mi stai tentando da morire con queste chicche ...

    RispondiElimina