venerdì 16 novembre 2012

Gnocchi di pane duro con spinaci e ricotta

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Una ricetta di recupero, che potrete variare a piacere, con gli ingredienti che avete in frigo.

per 2 porzioni:

200 g di circa di pane duro a pezzetti

latte

circa 50 g di ricotta

un mazzetto di spinaci

formaggi misti grattugiati

mezzo albume

2 cucchiai abbondanti di farina

sale

noce moscata

burro

sugo di pomodoro.

In una ciotola, mettere a bagni i pezzetti di pane duro in poco latte, in modo che si ammorbidiscano senza inzupparsi troppo.

Lavare e sbollentare gli spinaci, quindi tritarli e passarli in padella con pochissimo burro e lasciate raffreddare.

Strizzare bene il pane, metterlo in un’altra ciotola più grande, unire la ricotta, il mix di formaggi (i resti che avete in frigo, grattugiati, andranno bene),  gli spinaci, la noce moscata, un pizzico di sale e la farina, e impastate, con le mani o con la forchetta, fino ad avere un composto omogeneo, eventualmente, se vi sembra troppo umido, aggiungete ancora un po’ di farina.

20121104_124153  20121104_124351

Con due cucchiai formate gli gnocchi e fateli cuocere 2 o tre minuti an acqua bollente, a bollore non troppo forte per evitare di sfaldarli.

Li ho serviti con un semplice sugo di pomodoro, fatto facendo imbiondire un po’ di cipolla tritata in un filo d’olio, aggiungendo un po’ di passata di pomodoro e cuocendo circa 10/15 minuti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

3 commenti:

  1. adoro le ricette che aiutano a smaltire gli avanzi, questa deve essere anche molto gustosa, a presto

    RispondiElimina
  2. Questo piatto ogni tanto lo fa anche mia madre, il problema è che non riesce a darmi i dosaggi, lei fa tutto ad occhio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti i dosaggi sono un po' a occhio, a seconda di quello che c'è a disposizione....

      Elimina