venerdì 27 gennaio 2012

Gnocchi di semolino (light) ai due colori, con coriandoli di prosciutto cotto

Foto2085
Un piatto tipico della tradizione italiana, probabilmente nati nel Lazio, sono infatti detti anche gnocchi alla romana.
A NOI, piacciono molto,  li proponiamo in versione “alleggerita”, con latte totalmente scremato e burro e parmigiano misurati in cucchiaini.
Ecco le dosi per 3 porzioni scarse o 2 abbondanti.
Possono essere tranquillamente anche un piatto della domenica.
300 ml di latte scremato
100  ml di acqua
80 g di semolino
1 uovo
100 g di spinaci lessati, strizzati e tritati o frullati
20 g di parmigiano (6 cucchiaini)
sale
2 cucchiaini di burro
prosciutto cotto a dadini (facoltativo) q.b.

Bollire latte e acqua col sale,versare il semolino a pioggia e cuocere 5/8 minuti, mescolando.
Fuori dal fuoco, unire il parmigiano e l’uovo e mescolare velocemente, finché sono ben amalgamati
Foto2079 Foto2080
A metà del composto unire gli spinaci e amalgamare, quindi stendere (sul piano di marmo o su un foglio di carta forno) entrambi i composti, livellandoli fino allo spessore di circa 1 cm, e lasciar raffreddare, poi con un bicchierino da caffè ritagliare gli gnocchi, inumidendo spesso il bordo del bicchierino
Foto2083 P170112_06.29
Nelle pirofile monoporzione o in una sola imburrata con un cucchiaino di burro, mettere prima i ritagli, poi sistemare gli gnocchi alternandoli, spargere i dadini di prosciutto, completare con fiocchetti del burro rimasto e passare in forno a gratinare.
Gustare tiepidi…
Foto2085

5 commenti:

  1. Complimenti questa ricetta mi piace proprio tanto!

    RispondiElimina
  2. Grazie, Laura,io li trovo gradevoli e sfiziosi!

    RispondiElimina
  3. quanto li tieni in forno? a che temperatura?

    RispondiElimina
  4. in forno caldo posizione alta, più vicini al grill circa 180/200° pochi minuti,il tempo di gratinare.

    RispondiElimina
  5. Mi piace questa versione light. Li faccio spesso (e prevedo di prepararli oggi nel pomeriggio per poi cuocerli domani), e come piatto unico, quindi per me è perfetta! Grazie per i consigli sulle dosi (con il cucchiaino). Preziosissime! Mi unisco ai tuoi amici e ti seguo volentierissimo, Milady! :)
    Un caro saluto
    Maria Grazia

    RispondiElimina