sabato 2 luglio 2011

Acqua e ànnese (sciroppo di semi di anice)

Acqua e anice, una semplice bevanda rinfrescante, piacevole negli afosi pomeriggi estivi, quando l'acqua fresca non basta e si vuole comunque bere qualcosa di particolare...
Ecco quindi lo sciroppo di semi di anice, da diluire in acqua fresca e sorseggiare, magari con aggiunta di cubetti di ghiaccio da offrire ai vostri ospiti e non solo a loro....
Per un litro e mezzo circa di sciroppo:
1,25 litri di acqua
50 g di semi di anice, possibilmente bio, leggermente pestati
1 o 2 fiori di anice stellato anch'essi pestati appena
dai 400 ai 500 g di zuchero, dipende da quanto lo volete dolce, io preferisco 400.
far bollire l'acqua con l'anice   leggermente pestato per circa 5 minuti, spegnere e lasciare in infusione coperto per una notte.
l'indomani filtrare, rimettere in pentola aggiungere lo zucchero, portare a ebollizione e far cuocere altri 5/10 minti circa.
spegnere, lasciar raffreddare, imbottigliare e conservare al fresco.
si può usare da subito, diluito in acqua, nella quantità che si preferisce, e gustare liscio o con ghiaccio

4 commenti:

  1. Ciao,

    sono Imma e volevo farti i complimenti x il tuo blog..mi piace molto, ma non riesco ad iscrivermi, mi dice sempre di riprovare...Complimentiiiiiiiiiii...

    RispondiElimina
  2. Grazie Imma... non so perchè non riesci a iscriverti...credo debba creare un account. riprova...

    RispondiElimina
  3. ma no basta anche inserire un commento usando il profilo nome/url, anche io ho provato addietro ad iscrivermi ma mi ha dato problemi ed ho rinunciato scoprendo questo modo di inserimento.
    benvenuta Imma nella casa della mia amica Maria!!
    questa la faccio sicuramente!!!!!

    RispondiElimina
  4. Semmai riprovate entrambe....grazie

    RispondiElimina