domenica 29 maggio 2011

Gocce alle mandorle

per un piatto

125 farina 00
1 uovo
1 tuorlo
20 g di burro morbido
50 g di zucchero
un pizzico di sale
25 g d mandorle tritate
1 cucchiaino raso di lievito in polvere
3 cucchiai di rum
olio per friggere, io uso di arachidi,
zucchero semolato e cannella (facoltativi)

l'impasto si lavora facilmente a mano mescolando tutto insieme. Quando è ben amalgamato, ma tenete presente che sarà molto morbido e tenderà ad appiccicarsi alle mani, fare la palla e lasciarla riposare un'oretta abbondante.
potete approfittare per andare a spedire quella raccomandata nel cassetto, fare una maschera di bellezza o un pò di sana attività fisica!!!
Trascorso il tempo, stendete l'impasto a circa mezzo centimetro e ritagliate le gocce, non avendo lo stampo si possono ricavare delle palline. Io ho fatto tutto sotto gli occhi di un' attenta Supervisore, cui non è sfuggito alcun passaggio....
Friggete le gocce in olio profondo,
fate lasciare l'olio in eccesso su carta da cucina
rotolate nello zucchero mescolato con la cannella

sistemate sul piatto da portata.... e mangiate!!!




 

Nessun commento:

Posta un commento